mercoledì 5 Ottobre 2022
HomeCronacaCimitero di Pomigliano, il sindaco ai Verdi: "Notizie e foto false"

Cimitero di Pomigliano, il sindaco ai Verdi: “Notizie e foto false”

POMIGLIANO D’ARCO. In relazione al comunicato stampa a firma di Francesco Emilio Borrelli (Verdi) relativo al presunto degrado del cimitero di Pomigliano d’Arco, risponde il sindaco Lello Russo chiarendo che “foto e notizie  non rispecchiano la realtà”.

Si fa presente che la foto diffusa risale a molti anni or sono e precisamente ad una situazione di emergenza causata dalla rottura della lapide fatta poi sostituire in tempi brevissimi dai familiari dei defunti ospitati in quel loculo.

In allegato le fotografie che mostrano la tomba così com’è oggi, scattate poche ore fa dal consigliere comunale Salvatore Russo il quale, appreso del comunicato che diffondeva notizie inesatte, si è immediatamente recato al cimitero insieme all’ispettore responsabile del luogo sacro e della polizia municipale. “La diffusione di foto e notizie che non rispecchiano la realtà e l’attuale decoro del luogo sacro non possiamo accettarla –dice il sindaco Lello Russo – a Pomigliano d’Arco teniamo a decoro e senso civico senza alcun bisogno di lezioni o sollecitazioni, specialmente se gli stessi principi di decoro riguardano i nostri defunti”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti