domenica 21 Luglio 2024
HomeCronacaCircum, macchinista preso a testate per la catena "anti-contagio"

Circum, macchinista preso a testate per la catena “anti-contagio”

NAPOLI. Macchinista preso a testate da un viaggiatore, motivo: la catena di sicurezza messa per evitare il contatto tra i il personale Eav e i passeggeri. La misura di sicurezza è stata adottata per il contenimento del contagio da Covid-19.

Un episodio violento oggi alla stazione di porta Nolana, un viaggiatore ha sferrato una testata ad un macchinista a causa dell’installazione della catena di plastica messa per evitare il contatto tra il personale dell’Eav e i passeggeri. A darne notizia è il presidente Umberto de Gregorio: “Un viaggiatore ha aggredito un nostro macchinista a porta Nolana con una capocciata in faccia. Motivazione: catena installata per evitare il contatto tra il ns. personale viaggiante e gli utenti. Un troglodita che evidentemente non ha capito che in caso di contagio di un nostro macchinista o capotreno , dovrebbero mettersi in quarantena decine di colleghi e questo potrebbe comportare la sospensione del servizio della circumvesuviana . Lo ho detto e ribadisco: i nostri lavoratori Stanno dimostrando un grande senso di responsabilità e di spirito di servizio. Rispettiamoli.

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Articoli recenti

Rubriche