mercoledì 2 Dicembre 2020
Home Cultura e Spettacoli Clotilde Vayer è la nuova direttrice del Balletto del Teatro S.Carlo

Clotilde Vayer è la nuova direttrice del Balletto del Teatro S.Carlo

NAPOLI. La Fondazione Teatro di San Carlo nomina Clotilde Vayer nuovo direttore del
Balletto. Maître de ballet e assisstente alla direzione del Corpo di Ballo dell’Opéra di Parigi,
prima sotto la direzione di Benjamin Millepied e successivamente con Aurélie
Dupont, Clotilde Vayer assumerà il nuovo incarico di direttore del Balletto del Teatro
di San Carlo a partire da aprile 2021. Nata il 13 aprile 1961, inizia gli studi di danza all’39;età di 7 anni con Raymond Franchetti e Nicole Chirpaz. Si forma alla Scuola di Ballo dell’Opéra di Parigi e nel 1976, a soli 15 anni e con un permesso speciale del Ministero della Cultura, entra a far parte del Corpo di Ballo dello stesso Teatro. Nel 1977 vince la medaglia d’oro al prestigioso concorso internazionale di danza a Varna, in Bulgaria. Nel 1986 sempre
all Opéra, diviene prima ballerina. Il suo talento eccezionale l’;ha portata a lavorare
con figure dal prestigio internazionale come Rudolf Nureyev, Gilbert Meyer,
Ghislaine Thesmar, Yvette Chauviré, Zizi Jeanmaire, Max Bozzoni, Serge Lifar,
Patricia Ruanne, Patrice Bart e Genia Polyakov. Come solista, i titoli con cui è spesso
stata identificata includono: Das Lied von der Erde di MacMillan, Manon di Nijinsky
e La sagra della primavera di Béjart, Il cappello a tre punte di Massine, Il lago dei
cigni, La Bayadere e La bella addormentata di Nureyev solo per citarne alcune.
Durante i suoi anni nella Compagnia di Balletto dell’Opéra ha interpretato ruoli da
protagonista in coreografie di Serge Lifar, Pierre Lacotte, Anthony Tudor, George
Balanchine, Pina Bausch, John Neumeier, Mats Ek, William Forsyth, Merce
Cunningham, José Limon, Jiri Kylian, Twyla Tharp, Roland Petit e molti altri.
Dal 1984 al 1989 è stata membro dell’esclusivo gruppo riunito da Nureyev per
“Nureyev and friends”. Nel 2014 il direttore del Balletto dell’Opéra Benjamin
Millepied la nomina maître de ballet e assistente alla Direzione, incarico che
mantiene anche sotto la direzione di Aurélie Dupont. Ha rimontato molti dei grandi balletti classici e ha collaborato con una vasta lista di importanti coreografi contemporanei per prime mondiali come The Apartment di Mat Ek, Roméo et Juliette di Sasha Valzer o Fragment Sketches di Susanne Linke. È regolarmente invitata come membro di giuria in concorsi internazionali di danza, più recentemente a Varna e Seoul.
È stata insignita del titolo di Chevalier de l’Ordre du Mérite dalla Repubblica
francese.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Farmaco introvabile, Arturo guarisce grazie al polo oncologico di Pagani

Pagani. Si conclude felicemente la storia di Arturo, ragazzo di trent’anni affetto da neoplasia uroteliale, senza alternative terapeutiche, per il quale l’unica speranza era...

“Wrong Fires For Right Hopes”: cortometraggio di giovani e studenti del territorio agro-nolano

Marigliano. L’Aquilus Productions è lieta di comunicare che è fuori, oggie ora, giovedì 26 novembre 2020, ‘Wrong Fires For Right Hopes’, un cortometraggio “giovane” il cui...

Addio a Maria Polise, aveva gestito il I° Tabacchi di Somma

Somma Vesuviana. È mancata all'affetto dei suoi cari Maria Polise, 84 anni, conosciuta come "à Tabbacara". La signora, infatti, aveva gestito con...

CAPRI. Caprisius Gin – Special Edition

Il gin ufficiale dell’isola di Capri lancia con uno spot una bottiglia-gioiello a forma di faraglione “Realizzare la Special Editiondi Caprisius è stata davvero una...

Campania, Patriarca (FI): De Siano lasci coordinamento partito

Il capogruppo regionale: «Basta politica che divide invece di unire». NAPOLI – «Il presidente Silvio Berlusconi è stato chiaro: bisogna rinnovare. Riprendere il dialogo con...
- Advertisment -