mercoledì 28 Settembre 2022
HomePoliticaIl Comune di Volla aderisce al progetto Decorourbano.org

Il Comune di Volla aderisce al progetto Decorourbano.org

VOLLA. “Decoro Urbano” è un progetto di innovazione e di e-democracy incentrato sulla partecipazione e sul coinvolgimento diretto dei cittadini per la risoluzione delle problematiche da parte degli Enti Locali.

“Decoro Urbano” è un network nato per favorire il dialogo tra cittadini ed istituzioni e per contribuire alla risoluzione dei problemi di degrado su tutto il territorio nazionale. Il network raccoglie le segnalazioni tramite il sito web decorourbano.org e le relative applicazioni smartphone disponibili per iPhone ed Android.

«“Decoro Urbano” è un progetto di innovazione e di e-democracy  – spiega l’assessore all’Innovazione, Agostino Navarro – incentrato sulla partecipazione e sul coinvolgimento diretto dei cittadini per la risoluzione delle problematiche da parte degli Enti locali e, diversi mesi fa, me ne è stata fortemente sollecitata l’adozione dagli amici del M5S locale. La cittadinanza vollese – prosegue Navarro – in alternativa a missive scritte, segnalazioni telefoniche o di persona agli uffici dell’Ente potrà inviare, direttamente dal proprio pc di casa o dal proprio smartphone, segnalazioni al network in merito a sversamenti irregolari di rifiuti (ufficio ambiente), incuria delle zone di verde pubblico (ufficio verde pubblico) e problematiche attinenti alla segnaletica (ufficio segnaletica)».

Il servizio è offerto gratuitamente dalla società Maiora Labs ed a seguito della deliberazione di Giunta n°23 del 28/04/2014 il Comune  ha sottoscritto con la suddetta società il protocollo di adesione al network al fine di poterne utilizzare gli strumenti per la gestione delle segnalazioni, per il monitoraggio e per la comunicazione al cittadino sullo stato delle attività di intervento mediante il pannello dedicato. L’ingresso di Volla tra i “comuni attivi” è stato possibile grazie alla collaborazione del Comando di Polizia Municipale diretto dal maggiore Giuseppe Formisano, l’Ufficio verde pubblico, L’Ufficio segnaletica e l’Ufficio ambiente ed ecologia di Volla.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti