giovedì 6 Ottobre 2022
HomeAppuntamentiCon l’autunno Capri si veste di ballo con la I Edizione de...

Con l’autunno Capri si veste di ballo con la I Edizione de “La Notte delle Stelle”

L’isola azzurra il 24 – 25 settembre nello storico teatro, realizzato da Giò Ponti, del Grand Hotel Quisisana, sede scelta per “La Notte delle Stelle”.

A partire dalle ore 12:00 di sabato sino alle 18:00, i grandi nomi del mondo della danza si esibiranno con i loro allievi, presentandoli al pubblico che affollerà la sala, ballando insieme i brani più famosi della raffinata arte tersicorea.

Domenica sempre dalle ore 12:00 in poi l’evento continua con la selezione dei ballerini prescelti nella prima giornata, a seguire il Gala Dinner Show dove è prevista l’esibizione delle grandi star del ballo nazionale e internazionale e tra questi, Alessandra Tripoli e Tove Villford nomi di punta del seguitissimo e famoso programma televisivo “Ballando con le stelle” condotto con grande professionalità da Milly Carlucci.

Nel parter di ballerini famosi ed esordienti, spiccano i nomi di alcuni ballerini noti al grande pubblico, la ballerina ucraina Dasha Chesnokova – Ekaterina Krisanova – Nasko Gendov – Koupon Sahaifa – Irina Shved, sotto la direzione artistica di Simone Di Pasquale, special guest il grande coreografo norvegese, Espen Salberg e uno dei nomi famosi e apprezzati della danza l’italiano Giuseppe Nonnis. Partecipano alla gara molti ballerini che si sono esibiti, raggiungendo la fama nella seguitissima trasmissione televisiva “Ballando con le Stelle”.

Ma non solo gare di ballo e tensione per la classifica finale, nella tre giorni è stata organizzata anche una speciale serata in uno dei luoghi più incantevoli dell’isola, “La Canzone del Mare”, dove ci sarà un evento di gala con un dinner show dove ospite inaspettata insieme alle stelle, potrebbe esserci anche un fascio di luna caprese che illumina i faraglioni e la baia di Marina Piccola.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti