venerdì 27 Gennaio 2023
HomeAppuntamentiConservatorio di Benevento, il ministro Bernini all’inaugurazione dell’anno accademico il 27...

Conservatorio di Benevento, il ministro Bernini all’inaugurazione dell’anno accademico il 27 gennaio

Benevento – Il ministro della Ricerca e dell’Università, Anna Maria Bernini, parteciperà venerdì 27 gennaio 2023 alla Cerimonia di Inaugurazione del nuovo Anno Accademico del Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala” di Benevento, su invito del presidente Caterina Meglio e del direttore Giosuè Grassia.
L’evento, a cui prenderanno parte gli allievi e i docenti dell’Istituto superiore di Studi Musicali sannita e le Istituzioni del territorio, si terrà presso il Teatro del Complesso Monumentale di San Vittorino.
Istituito nell’anno accademico 1988, il Conservatorio di Benevento è intitolato dal 2006 al musicista sannita Nicola Sala (1713-1801), nato a Tocco Caudio (Bn) e perfezionatosi a Napoli al Conservatorio della Pietà dei Turchini, dove studiò con i maestri Nicola Fago e di Leonardo Leo, per poi diventare uno dei più importanti insegnanti della scena napoletana.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti