mercoledì 21 Ottobre 2020
Home Senza categoria Continuano i contagi da Covid a Somma Vesuviana: chiusi il Municipio e...

Continuano i contagi da Covid a Somma Vesuviana: chiusi il Municipio e l’Asl

SOMMA VESUVIANA. Il sindaco Salvatore Di Sarno si smentisce in meno di 24 ore. Ieri in una nota aveva comunicato che “Somma era un modello su come va affrontato il Covid”. “Nella giornata di ieri abbiamo registrato un solo caso positivo. Non dobbiamo e non possiamo cantare vittoria ma la politica basata sulla responsabilità soggettiva delle persone sembrerebbe portare i primi risultati”, aveva dichiarato, insomma andava tutto bene oggi invece ci fa sapere che un dipendente comunale è contagiato e dunque chiude il municipio per sanificazione (ma non chiude il comando vigili che si trova al piano terra della seconda sede comunale) e anche l’Asl chiuderà per 5 giorni.
“Ho ordinato per la giornata di domani la chiusura di tutti gli edifici comunali”, afferma Di Sarno in un comunicato stampa, “Purtroppo un dipendente è risultato positivo, si tratta però di contagio maturato in ambiente familiare. Domani sanificazione di tutti gli edifici comunali e da domani chiusura per 5 giorni anche dell’Asl.
“Dai controlli effettuati un dipendente comunale è risultato positivo al Covid, si tratta di un caso maturato al di fuori dell’ambiente municipale. Io però ho ordinato la chiusura di tutti gli edifici comunali e l’immediata sanificazione di tutti gli ambienti. Domani dunque a Somma Vesuviana chiusura di tutti gli edifici comunali con sanificazione. Ho ordinato anche la chiusura per 5 giorni dell’Asl in quanto ci sarebbero casi sui quali sono in corso approfondimenti. Al momento siamo passati dallo scorso fine settimana che aveva fatto registrare 36 positivi in due giorni ai 14 positivi di questo fine settimana. Venerdì avevamo un nuovo positivo, poi nella serata di ieri è giunta la notizia di altri 13 positivi. Il rigoroso rispetto delle norme adottate 10 giorni fa, mascherina all’aria aperta sempre, chiusura precauzionale delle scuole per limitare i contagi extrascolastici starebbe iniziando a funzionare. E’ importante sottolineare che tra i positivi registrati a Somma Vesuviana abbiamo giovani di 15 – 16 anni. Dunque l’appello è rivolto ai genitori e a voi ragazzi: rispettate le norme con mascherina all’aria aperta, igienizzazione delle mani e distanziamento. I controlli non mancano ma i 15 vigili urbani sono pochi”. Lo ha affermato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana nel napoletano”. Il sindaco dice anche di aver comunicato che tutti gli edifici resteranno chiusi. Una notizia da verificata, mentre scriviamo questo articolo, sono stati informati della chiusura tutti i dipendenti comunali (attraverso un messaggio inviato dal responsabile sicurezza prevenzione e protezione) salvo appunto gli agenti della polizia locale, non è escluso che qualcosa cambi nel pomeriggio.

- Advertisement -
Gabriella Bellini
Gabriella Bellini è nata a Tropea (VV), giornalista professionista dal 2003, ha cominciato a lavorare nel 1994 nella redazione giornalistica di Televideo Somma, ha collaborato con Tele Oggi, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno (dorso campano del Corriere della Sera), Cronaca Vera, Retenews, è stata redattore del settimanale Metropolis (poi diventato quotidiano) e di Cronache di Napoli. Ha condotto un programma di informazione e approfondimento su Radio Antenna Uno. Nel febbraio 2007 ha creato con altri colleghi il sito web laprovinciaonline.info di cui è il direttore. Nel 2009 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento all’Impegno Civile del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, destinato ad un giovane cronista che si “sia distinto nel suo lavoro sul tema della diffusione della Cultura della Legalità” ottenendo così il premio nazionale “Per la Cultura della Legalità e per la Sicurezza dei Cittadini”. Nel 2012 il Premio internazionale Città di Mariglianella “Gallo d’Oro” per i “numerosi reportage sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2013 il premio “Città di Saviano, giornata per la legalità” per “L'impegno profuso a favore della promozione e diffusione dei valori della legalità". Nel 2015 menzione speciale “L’ambasciatore del sorriso” per “L’instancabile attività di reporter, votata a fotografare con sagacia le molteplici sfaccettature della nostra società”. Nel 2016 il Premio “Antonio Seraponte” con la seguente motivazione “Giornalista professionista sempre presente e puntuale nel raccontare i fatti politici e di cronaca. In poco più di un decennio a suon di bravura ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti per essersi distinta su temi importanti come la diffusione della cultura della legalità, della sicurezza dei cittadini e per l’impegno sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2019 il premio Napoli Cultural Classic "Donna straordinaria, esponente della stampa locale che attraverso la sua autentica e graffiante penna racconta il nostro territorio anche fuori dai confini. Sempre attenta alla realtà politico-sociale che analizza con puntualità e chiarezza, riesce a coniugare la divulgazione al grande pubblico con l'obiettività suggerita dalla grande esperienza umana che l'accompagna".
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

D’Avino e Prisco: “Pronto piano di valorizzazione del Casamale. Ecco le novità”

Somma Vesuviana. “Pronto il Piano Unico di Valorizzazione del Borgo del Casamale, siamo ai nastri di partenza: dalla Zona a Traffico Limitato all’illuminazione artistica,...

Grave lutto per le famiglie Spadaro-Pone, è venuta a mancare la signora Rosa

Sant'Anastasia. Un grave lutto ha colpito due delle famiglie più note della città: Spadaro e Pone. È infatti venuta a mancare...

Covid, Patriarca (FI): “No a chiusura reparti di Medicina a Gragnano e Vico Equense”

La capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale: "Pronti a collaborare col governatore ma De Luca dica la verità sui numeri". NAPOLI - «Rischiano di...

Terzo Settore, commercialisti e CSV Napoli: «Insieme per valorizzare le esperienze locali»

Napoli. L’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli (Odcec Napoli) e il Centro di Servizio per il Volontariato di Napoli (CSV...

Covid al Comune. Il sindacato: “Situazione allarmante, la polizia locale va tutelata”

Somma Vesuviana. 5 contagi in pochi giorni nelle due sedi del municipio di Somma Vesuviana, due sanificazioni, ma poca attenzione agli agenti del...
- Advertisment -