venerdì 19 Luglio 2024
HomeAttualitàContro il gioco d'azzardo in campo Comune e Asl Napoli 3 Sud

Contro il gioco d’azzardo in campo Comune e Asl Napoli 3 Sud

SANT’ANASTASIA. Asl Napoli 3 Sud-comune di Sant’Anastasia, uno sportello contro il gioco d’azzardo

La presentazione del servizio (già operativo) domani alle 17:00 presso la sala consiliare del comune. L’Asl Napoli 3 Sud e il comune di Sant’Anastasia hanno deciso di fare fronte comune contro la piaga del gioco d’azzardo patologico.

Domani (10 maggio 2017) alle ore 17:00 presso la sala consiliare del comune sarà presentato lo sportello di ascolto delicato al gioco d’azzardo patologico (Gap).

All’iniziativa parteciperanno il direttore sanitario Asl Napoli 3 Sud Luigi Caterino, il sindaco di Sant’Anastasia Lello Abete, il direttore del distretto sanitario 51 Pasquale Annunziata, il coordinatore Sert Asl Napoli 3 Sud Bruno Aiello, Francesco Cassese responsabile Sert Pomigliano D’Arco.

Saranno presenti anche due ex pazienti della struttura Sert che grazie al sostegno ricevuto hanno vinto la loro battaglia contro la dipendenza dal gioco d’azzardo patologico.

II gioco non può essere identificato unicamente come disfunzione o malattia, per questo motivo è fondamentale collegare i due fattori che coesistono: quello socio-culturale e quello patologico.

Da qui l’idea dello sportello inteso come uno spazio dove trovare interlocutori in grado di accogliere, ascoltare, comprendere, sostenere, fornire informazioni, prendere coscienza della necessità di interrompere le dinamiche compulsive per passare a forme più specialistiche di cura. Lo sportello, quindi, si pone come un luogo accessibile e meno connotato rispetto ad un servizio per le tossicodipendenze, ma con una capacità di attivare percorsi specialistici di cura medici ed istituzionali.

L’attività della struttura intende avvalersi di una stretta collaborazione tra l’Asl (Sert, distretto, salute mentale, medici di base), i servizi sociali comunali, le agenzie educative (scuole), il terzo settore, la Caritas diocesana ed eventuali altre associazioni portatrici di interessi (ad esempio i gestori delle sale gioco).

Il servizio sarà ubicato presso il Centro sociale Liguori a Sant’Anastasia in via San Giuseppe.

 

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Articoli recenti

Rubriche