giovedì 4 Marzo 2021
Home Cronaca Controlli dei carabinieri. Arrestati spacciatori e varie denunce nel vesuviano

Controlli dei carabinieri. Arrestati spacciatori e varie denunce nel vesuviano

I carabinieri della compagnia di Torre del Greco – nell’ambito dei servizi disposti dal comando provinciale di Napoli – hanno setacciato le strade di Portici e san Giorgio a Cremano.
Arrestate tre persone e altre tre denunciate a piede libero.  Sono 57 le persone identificate di cui ben 40 i pregiudicati e 37 i veicoli controllati.
I carabinieri della tenenza di Ercolano hanno arrestato per maltrattamenti – in forza a un provvedimento emesso dalla corte di appello del tribunale di Napoli – un 56enne del posto. I carabinieri hanno accertato che l’uomo – nonostante la misura degli arresti domiciliari a cui era sottoposto per il medesimo motivo – continuava con i suoi comportamenti vessatori. L’arrestato è stato trasferito in carcere.
I militari dell’arma hanno arrestato per spaccio – su disposizione del tribunale oplontino – Nicola Apuzzo, 34enne di torre Annunziata già noto alle forze dell’ordine. L’uomo dovrà rispondere di un episodio di spaccio avvenuto a gennaio scorso.
Analoga sorte per Giuseppe Improta, 24enne napoletano già noto alle forze dell’ordine.  I carabinieri della stazione di San Giorgio a Cremano lo hanno notato in via principe di San Nicandro a bordo della sua utilitaria insieme ad altri 2 ragazzi e hanno deciso di controllarlo. Perquisito, è stato trovato in possesso di 6 dosi di crack. Rinvenuta e sequestrata – perché ritenuta provento del reato – anche la somma contante di 380 euro. L’uomo è stato arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio ed è in attesa di giudizio.
Denunciati per lo stesso reato i 2 che erano con Improta. Un 23enne e un 21enne, entrambi incensurati e di Napoli.
Diverse le perquisizioni domiciliari messe in atto dai carabinieri della compagnia di Torre del Greco. Durante una di queste è stato denunciato per detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio un 24enne di San Giorgio a cremano. L’uomo è stato trovato in possesso di alcune dosi di hashish.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti