mercoledì 22 Settembre 2021
HomeCronacaControlli interforze a Torre Annunziata: 132 persone identificate e denunciato titolare...

Controlli interforze a Torre Annunziata: 132 persone identificate e denunciato titolare sala scommesse

Torre Annunziata. Un controllo interforze per “Alto impatto” a Torre Annunziata. Ieri sera gli agenti del Commissariato di Torre Annunziata, i finanzieri del Gruppo di Torre Annunziata e gli agenti della Polizia Locale, con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine Campania e del Reparto Mobile di Napoli, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio in via Piombiera e via Vittorio Veneto, zone interessate dalla “movida”.
Nel corso dell’attività sono state identificate 132 persone, di cui 22 con precedenti di polizia, controllate 55 autovetture e contestate 6 violazioni del Codice della Strada per sosta vietata e intralcio alla circolazione.
In via Vittorio Veneto i militari della Guardia di Finanza hanno sequestrato due slot machine in un’attività priva di autorizzazioni ed hanno denunciato il titolare per esercizio di gioco d’azzardo; mentre, in via Piombiera, hanno denunciato il titolare di una sala giochi poiché raccoglieva scommesse in forma abusiva e un avventore per partecipazione a gioco d’azzardo.
Inoltre, cinque persone che si trovavano all’esterno di un locale sono state sanzionate per inosservanza del rispetto del distanziamento sociale.
Infine, sono state controllate 5 persone sottoposte agli arresti domiciliari.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti