sabato 27 Febbraio 2021
Home Cronaca Controlli nell'area mercatale, sanzioni da parte della polizia locale

Controlli nell’area mercatale, sanzioni da parte della polizia locale

SANT’ANTIMO. Controlli nell’area mercatale, sanzioni da parte della polizia locale. Nel corso dello svolgimento del mercato settimanale diversi sono stati i controlli posti in essere dagli agenti del Comando Polizia Locale coordinati dal Comandante Biagio Chiariello.

Le attività rappresentano il prosieguo di altre già poste in essere qualche mese fa, dove gli addetti al settore polizia amministrativa del Comando effettuarono vari sequestri di merce per violazione delle Legge sul commercio con sanzioni complessive per euro 27.000,00. I controlli effettuati qualche giorno fa, hanno consentito di elevare numerose violazioni, soprattutto alle norme del codice della strada, ammontanti a circa 40. Le condotte contestate hanno interessato soprattutto automobilisti indisciplinati che erano sprovvisti di copertura assicurativa obbligatoria, avevano sostato sui marciapiedi e in aree vietate, etc. diversi sono stati i commercianti diffidati al rispetto delle norme ambientali in materia di pulizia delle aree dopo lo svolgimento del mercato. Nel corso dei controlli non poche sono state le difficoltà riscontrate necessitandosi di una rivisitazione dell’area degli addetti del settore dell’ente a cui è stata inoltrata richiesta di adozione degli accorgimenti necessari. Proseguiranno i controlli così come indicato dalla sede del Comando di piazza della Repubblica.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti