mercoledì 8 Aprile 2020
Home Attualità Coronavirus, telemedicina via Skype per i pazienti fragili

Coronavirus, telemedicina via Skype per i pazienti fragili

NAPOLI.Pazienti fragili e Covid-19: la Dermatologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli adotta in via cautelativa la telemedicina via Skype.

In accordo con il Direttore Generale della AOU Federico II avv. Anna Iervolino, la Prof.ssa Gabriella Fabbrocini  direttore della UOC di Dermatologia Clinica della AOU Federico II di Napoli  ha disposto, con effetto immediato e fino a revoca, per tutti i pazienti oncologici afferenti all’ambulatorio “Il Corpo Ritrovato” la possibilità di video-consulti via Skype L’iniziativa è stata adottata a scopo cautelativo, in risposta all’emergenza sanitaria collegata all’infezione da COVID-19,  per tutelare i pazienti più fragili evitando la loro permanenza in ambiente ospedaliero e nel contempo offrire l’indispensabile assistenza sanitaria di cui necessitano.   “In questo momento delicato e particolare per la nostra sanità, è di fondamentale importanza tutelare le categorie a rischio come gli immunodepressi, i pazienti oncologici, i pazienti più anziani” spiega Anna Iervolino, direttore dell’Azienda Ospedaliera Sanitaria Federico II di Napoli “l’iniziativa promossa insieme con la prof.ssa Gabriella Fabbrocini è un esempio brillante di come si può far fronte all’emergenza garantendo l’adeguata assistenza a tutti.” Le video consulenze saranno disponibili per tutti i pazienti oncologici afferenti all’ambulatorio “Il Corpo ritrovato” e per i pazienti che praticano terapie immunosoppressive prescritte presso gli ambulatori della dermatologia il lunedì dalle 09.00 alle 12:00 e il mercoledì dalle 09:00 alle 12:00, cercando dal proprio account Skype il contatto “corpo ritrovato”. L’ambulatorio “Il Corpo Ritrovato”,  nato ormai 10 anni fa da un’idea della Prof. Fabbrocini, è specificamente dedicato alla prevenzione e al trattamento delle tossicità cutanee in corso di oncoterapia.  I responsabili, dott. Maria Carmela Annunziata e Davide Fattore sono, come sempre, a disposizione dei pazienti ogni lunedì e mercoledì al II piano dell’Edificio 10 (Contatti: telefono 0817462362 – mail ambulatorio.corporitrovato@gmail.com).

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

La Storia a Somma. Masulli: “Neanche nel 1944 ferma la processione del Venerdì Santo”

SOMMA VESUVIANA Quella del Venerdì Santo a Somma Vesuviana è una processione che si ripete da centinaia di anni e non si era...

Proposta sindaco Ottaviano: “Consegne a domicilio dopo Pasqua”

OTTAVIANO. Emergenza coronavirus, la proposta del sindaco di Ottaviano: “Chiudere tutto a Pasqua e Pasquetta ma poi aprire gastronomie con consegna a domicilio” “Ho chiesto...

Venerdì Santo a Somma, marcia funebre in filodiffusione e messa in diretta Facebook

SOMMA VESUVIANA. "Venerdì Santo alle ore 19 e 15 nel momento in cui sarebbe uscita la Madonna con il Cristo Morto, i 30 musicisti...

S.Anastasia. sìAmo Anastasiani: “Bonus sia erogato prima di Pasqua”

SANT'ANASTASIA. Emergenza sociale, sìAMO ANASTASIANI: "Il bonus spesa venga erogato prima di Pasqua". Il movimento politico "sìAMO ANASTASIANI - IL FUTURO CHE CI MERITIAMO" preme...

Covid 19 a Somma. Il sindaco: “20 contagiati e 238 persone in isolamento”

SOMMA VESUVIANA. “Ventesimo caso di Coronavirus a Somma Vesuviana e ben 238 persone in isolamento", lo annuncia il sindaco Salvatore Di Sarno che aggiunge:...
- Advertisment -