giovedì 25 Luglio 2024
HomePoliticaCorrado Cuccurullo al ballottaggio: la vecchia politica è confluita nel centrodestra

Corrado Cuccurullo al ballottaggio: la vecchia politica è confluita nel centrodestra

A 48 ore dall’annuncio dei risultati che vedono Corrado Cuccurullo avanzare al ballottaggio per la carica di sindaco, il candidato del centrosinistra esprime la sua gratitudine verso gli 8.724 elettori che lo hanno sostenuto lo scorso 8 e 9 giugno. Con un apprezzabile 42% dei voti, Cuccurullo si prepara a una nuova fase della sua campagna elettorale, continuando ad affrontare temi concreti, dialogando sui problemi reali della città e sulle soluzioni proposte dal suo programma.

“Voglio ringraziare profondamente tutti coloro che hanno creduto in me e nella mia proposta politica,” ha dichiarato Cuccurullo. “Il supporto ricevuto è la dimostrazione che il cambiamento proposto è non solo necessario ma anche fortemente desiderato dai cittadini.”

Durante le prossime due settimane, il candidato ha promesso di mantenere una linea chiara e diretta, evitando le polemiche che spesso hanno caratterizzato il dibattito politico locale. “Continuerò a parlare di ciò che realmente conta per Torre Annunziata, evitando di cadere nelle trappole del gossip e della politica spettacolo,” ha aggiunto.

Il candidato ha inoltre criticato l’attuale scenario politico, citando Eleanor Roosevelt: “Grandi menti parlano di idee, menti mediocri parlano di fatti, menti piccole parlano di persone.” Secondo Cuccurullo, è fondamentale elevare il livello del dibattito, concentrando l’attenzione sulle vere necessità della città piuttosto che su questioni marginali.

Un punto forte della campagna di Cuccurullo è l’innovazione rappresentata dalla sua coalizione, che vede una significativa presenza femminile, con 9 donne su 15 consiglieri. Questo contrasta nettamente con la coalizione di centrodestra, che, secondo Cuccurullo, potrebbe riportare in carica gli stessi consiglieri della precedente amministrazione e che, fa notare il candidato del centrosinistra, non ha ricevuto il consenso del 66% degli elettori.

Cuccurullo ha anche evidenziato una certa reticenza da parte del suo avversario nel confrontarsi apertamente in incontri pubblici sui programmi e sulle visioni per il futuro della città, un atteggiamento che secondo lui sminuisce la qualità del dibattito democratico.

Mentre si avvicina il giorno del ballottaggio, Corrado Cuccurullo si presenta come un candidato deciso a lavorare per e con i cittadini, impegnandosi a portare avanti una politica di apertura e innovazione, in netto contrasto con le dinamiche del passato. Con uno sguardo determinato verso il futuro, Cuccurullo e la sua coalizione sperano di ottenere la fiducia necessaria per guidare Torre Annunziata verso un nuovo capitolo.

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Articoli recenti

Rubriche