venerdì 14 Maggio 2021
HomeAppuntamentiCovid. Concerto 1 maggio in diretta streaming

Covid. Concerto 1 maggio in diretta streaming

Quest’anno, Factotumagenzia di comunicazione, videoproduzione, spettacoli, eventi e social network – afferente al ramo Bready Group, lancia un messaggio importante in un periodo storico difficile: ripartire, nel rispetto delle normative per contrastare l’epidemia da SARS-CoV-2, indicando la musica come punto di un nuovo inizio.

Il Concertone del 1° Maggio, guidato dalla direzione artistica di Antonio Porcelli e in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della città di Marigliano; sarà trasmesso in diretta streaming sulle piattaforme Facebook ed Instagram.
La line up del Concerto del Primo Maggio 2021, vedrà esibirsi – dalle ore 11:00 alle ore 19:00 – un ginepraio di giovani musicisti del panorama locale con un repertorio ricco e variegato.

Gli artisti: Luca Notaro, Kya, Peppe Ramons, Annibale, Chiara Ranieri, Gennaro Morra, Vincenzo Sesto & Fabiana Russo, Ciro Castaldo, Luisa Iossa, Simple Mood, Tony Trumpet, Michele Durante & Lorenzo Ferrara dei Muràl e Civico97, avranno a disposizione un set televisivo che l’agenzia ha realizzato appositamente.
Tanti saranno i giovani della Lab Factotum coinvolti nell’organizzazione dell’evento;
“addetti ai lavori” che garantiranno il rispetto delle normative Covid e la riuscita logistica del concerto.

“Dall’inizio della pandemia, la cultura – in ogni sua declinazione –  è rimasta ferma.
Nonostante la situazione non si presenti ancora del tutto definita e la circolazione del virus è ancora alta in Italia ci è sembrato doveroso – sfruttando gli strumenti digitali a disposizione – mandare un messaggio di vicinanza al mondo dell’arte e della musica. I giovani talenti che si esibiranno hanno già compiuto una scelta ardua nel panorama nazionale: vivere di musica; questa scelta va valorizzata e incentivata con iniziative come queste. L’arte non è solo un modo per fare cultura ma è essa stessa la risposta poetica ai malesseri della vita che in questo periodo inficiano le nostre esistenze.”

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti