sabato 3 Dicembre 2022
HomeSanitàCovid. Napoli: centri vaccinali aperti tutti i giorni per incremento dosi

Covid. Napoli: centri vaccinali aperti tutti i giorni per incremento dosi

“L’adesione alla campagna vaccinale, che dal 27 dicembre 2020 ha visto l’ASL Napoli 1 Centro coprotagonista dello sforzo che la Regione Campania ha messo in atto per raggiungere il maggior numero di cittadini vaccinati, vede negli ultimi giorni una ripresa, sia per la prima che per la seconda e terza dose. Per adeguare l’offerta siamo pronti – fin da domani – ad incrementare ancor di più la rete dei punti vaccinali conservando la possibilità di accedere senza prenotazione”.

Lo afferma il direttore generale dell’ASL Napoli 1 Centro, Ciro Verdoliva, nell’accogliere l’ulteriore invito del presidente regionale Vincenzo De Luca per un ulteriore sforzo straordinario utile a consolidare l’obiettivo di vaccinazione di massa ed aumentare la capacità di somministrazione in termini di dosi giornaliere.

Per questo, a partire da oggi giovedì 2 dicembre, la rete dei punti vaccinali è aggiornata come segue: Centro Vaccinale Mostra d’Oltremare attivi contemporaneamente 32 box dal lunedì alla domenica dalle ore 8 alle ore 20, con l’unica eccezione che in concomitanza delle manifestazioni sportive previste in tarda serata la chiusura sarà anticipata alle 18. Centro Vaccinale Fagianeria Real Bosco di Capodimonte, sono attivi contemporaneamente 10 box dal lunedì alla domenica dalle 8 alle 20. Al Centro Vaccinale Isola di Capri sono assicurati due giorni a settimana di apertura dalle ore 9 alle ore 16. Sono poi aperti anche i centri vaccinali nei distretti sanitari di base dal lunedì al sabato dalle 9 alle 16.30 e la domenica dalle 9 alle ore 15, oltre alle vaccinazioni aperte negli studi dei medici di medicina generale aderenti alla campagna vaccinale e presso le farmacie aderenti.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti