domenica 29 Marzo 2020
Home Politica Crisi economica, il Comune promuove l'Affido familiare

Crisi economica, il Comune promuove l’Affido familiare

VOLLA. Crisi economica e sociale, il Comune promuove l’Affido familiare. Può apparire anacronistico, in tempi di forte crisi economica, proporre la politica dell’affido familiare ma è proprio questo, la crisi economica, uno dei motivi principali che ha spinto l’amministrazione comunale, l’assessorato alle Politiche sociali, in particolare, a promuovere e sensibilizzare i cittadini.

“In un momento di crisi economica e sociale  che attraversiamo – dice l’assessore alle Politiche sociali, Simona Mauriello, nonché vicesindaco – aumentano sempre più le situazioni familiari difficili da gestire, per cui – spiega – quello dell’affido familiare è una risposta concreta di supporto e accoglienza a bambini e adolescenti che necessitano di un contesto alternativo a quello familiare.  Questo tipo di accoglienza è un’esperienza temporanea, che possono fare persone singole o in coppia, per poche ore o con un impegno più costante e a lungo termine”. L’Istituto dell’Affido è uno strumento di solidarietà sociale che fornisce una risposta immediata e concreta ai bambini e agli adolescenti che aspettano un aiuto, dal momento che i loro genitori stanno attraversando un momento di difficoltà. “Pertanto – conclude – credo che sia fondamentale sensibilizzare la cittadinanza al tema dell’accoglienza, suscitando l’interesse a intraprendere tale esperienza”. Per questo motivo l’assessore (con lei anche  Gemma Tuccillo, magistrato del Tribunale dei Minori e la presidente Unicef, Margherita Dini Ciacci), ha avuto in primo incontro informativo nei giorni scorsi con diverse coppie, anche donne single alle quali iniziare a parlare del progetto dell’Affido.

 

- Advertisement -

fonte: di Patrizia Panico de Il Mattino aera sud-costiera

 

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

S.Anastasia. Residenza anziani, sanificazione della strada

SANT'ANASTASIA. RSA Madonna dell'Arco, sanificazione dei marciapiedi e di via P.R.Sorrentino. E’ regolarmente avvenuto stamattina il quarto intervento di sanificazione delle strade e un’attenzione particolare...

Massa di Somma. Covid19, consiglieri minoranza donano gettoni presenza

MASSA DI SOMMA. Coronavirus, i consiglieri comunali massesi di minoranza chiedono un fondo di solidarietà e destinano i propri gettoni di presenza. Un piccolo contributo...

Somma. Il sindaco annuncia in diretta il 9 caso VIDEO

Somma Vesuviana. Il sindaco Salvatore Di Sarno annuncia in diretta Facebook il nono contagio in città. Si tratterebbe di una donna col quale il...

Covid19 Casa Anziani dell’Arco, positivi due lavoratori di Pollena

POLLENA TROCCHIA. Covid19, positivi due cittadini di Pollena Trocchia che lavorano alla Casa Anziani di Madonna dell'Arco. Sono due le persone residenti a Pollena Trocchia...

Coronavirus. Il sindaco: “A Somma 8 sono i contagiati”

Somma Vesuviana. L'emergenza Coronavirus a Somma Vesuviana peggiora. I casi di contagio salgono a 8. Lo annuncia il sindaco Salvatore Di Sarno ...
- Advertisment -