venerdì 4 Dicembre 2020
Home Appuntamenti Da Benigni a Favino ad agosto i grandi all’Arena Spartacus Festival

Da Benigni a Favino ad agosto i grandi all’Arena Spartacus Festival

SANTA MARIA CAPUA VETERE. Da Benigni a Favino ad Agosto i grandi attori italiani sullo schermo dell’Arena Spartacus Festival. Altri due mesi di Cinema, Danza, Musica, Letteratura e Teatro per il Festival nel segno del mito di Spartaco Due grandi tributi a Stevie Wonder ed Ennio Morricone Tutte le sere fino alla fine di Settembre all’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere.

Da Ferzan Ozpetek a Quentin Tarantino, da Roberto Benigni a Pierfrancesco Favino. Spicca il grande cinema d’autore con gli attori italiani più apprezzati nel mondo nel programma di Agosto dell’Arena Spartacus Festival che, dopo il grande successo dei primi appuntamenti di Luglio, entra nel vivo della sua ricca programmazione di cinema, danza, letteratura, musica e teatro. Appuntamento fisso ormai ben noto tutte le sere all’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere fino alla fine di Settembre. Il programma completo (online su www.arenaspartacus.it) racconta di una delle rassegne culturali più ampie e variegate di questa particolare estata italiana post Covid-19. Un grande sforzo organizzativo per rilanciare il settore dello spettacolo dal vivo, così duramente colpito dal lockdown, realizzato, senza alcun finanziamento statale, grazie all’impegno di un’ampia rete di operatori pubblici e privati del settore della cultura, dello spettacolo e dell’enogastronomia riunitasi per questa prima iniziativa e costituita da Amico Bio, Casa del Contemporaneo, Mestieri del Palco, Radio Zar Zak, TCC Teatro Cooperativa, Teatri Uniti e Volcano Pictures in collaborazione con il Consorzio ARTE’M, il MIBACT- Direzione regionale Musei Campania, il Circuito Archeologico dell’Antica Capua e il Comune di Santa Maria Capua Vetere. Da Stevie Wonder a Ennio Morricone: ad Agosto i tributi internazionali sul palco dell’Anfiteatro Campano che ospiterà anche “La guerra di Troia” del Demiurgo. La sezione musicale del Festival, diretta da Donato Cutolo, ad Agosto riparte con due tributi di grande prestigio internazionale. Giovedì 6 Agosto “Wonderland” l’omaggio in chiave jazz ai 70 anni di Stevie Wonder con Simona Bencini, storica front woman dei Dirotta su Cuba, che sarà la voce del quintetto con Mario Rosini, Elio Coppola, Giuseppe Venezia e Daniele Scannapieco. Nella notte delle stelle del 10 Agosto l’omaggio al Maestro Ennio Morricone con il concerto di Lello Petrarca. Calibri da 90 a fine agosto con i concerti di Joe Barbieri (25 Agosto) e Sergio Caputo (30 Agosto) organizzati in collaborazione con il Napoli Jazz Club e con la ‘ciurma’ guidata da Daniele Sepe che il 27 Agosto porterà sul palco dell’Arena Spartacus “Le nuove avventure di Capitan Capitone”. Dopo le serate comiche di Luglio la sezione teatrale dell’Arena Spartacus Festival, diretta da Maurizio Zarzaca, il 28 Agosto accenderà i riflettori sull’epica e sulla storia ospitando “La guerra di Troia” rivisitata da “Il Demiurgo”, una delle più importanti compagnie teatrali italiane del settore della narrazione teatrale all’interno dei siti culturali. Un preludio di future iniziative che la rete culturale nata attorno al Festival organizzerà in futuro anche con le scuole della Campania. Dai film d’autore alle pellicole da Oscar: la sezione cinema ospita anche le nuove uscite come “Il delitto Mattarella” Cinque le serate fisse del Festival, organizzate con la direzione artistica di Nicola Grispello, stabilmente dedicate al cinema (lunedì, martedì, mercoledì, sabato e domenica) condite da appuntamenti con registi ed attori come avverrà lunedì 3 Agosto con “Il ladro di Cardellini” del regista napoletano Carlo Luglio che sarà presentato dall’intero cast del film. Il martedì continueranno le “Anteprime al Cinema”: pellicole mai viste al cinema causa Coronavirus, ma presentate in Premium video on demand, e riproposte ora sul grande schermo con lo scopo di riavvicinare il pubblico ad una visione collettiva del film dopo il ‘lockdown’. Da “Un figlio di nome Erasmus” la commedia intelligente di Alberto Ferrari con Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu (4 Agosto) a “Favolacce” il film dei fratelli d’Innocenzo, con uno straordinario Elio Germano, vincitore dell’Orso d’argento al Festival di Berlino per la migliore sceneggiatura (11 Agosto). Il mercoledì saranno presentati i film Premi Oscar e vincitori di Festival internazionali. Una categoria in cui spiccano “C’era una volta a Hollywood” di Quentin Tarantino premiato con l’Oscar 2020 a Brad Pitt (12 Agosto) e “Green Book” di Peter Farrelly trionfatore agli Oscar 2019 come miglior film dell’anno (26 Agosto). Sabato e domenica spazio alle sezioni “Pop Corn Movies” e “Family Entertainment” per offrire al pubblico film di grande impatto spettacolare e di intrattenimento più leggero con un occhio di riguardo all’intrattenimento familiare. Due gli appuntamenti imperdibili: domenica 2 Agosto il “Pinocchio” di Matteo Garrone con uno straordinario Roberto Benigni nei panni di Geppetto e il sabato di Ferragosto l’ultimo grande successo di Ficarra e Picone: “Il primo Natale”. Nella sezione cinema non mancheranno le prime visioni come l’appuntamento del 31 Agosto con “Il delitto Mattarella” di Aurelio Grimaldi e gli omaggi ai grandi registi del cinema italiano come quello del 7 Agosto a Ferzan Ozpetek con la proiezione de “La Dea fortuna”, vincitore di tre Nastri d’argento e due David di Donatello nel 2020, e quello del 29 Agosto a Marco Bellocchio con la proiezione del “Traditore” vincitore di ben sette Nastri d’argento e sei David di Donatello tra il 2019 e il 2020. Uno dei film, quest’ultimo, che ha consacrato Pierfrancesco Favino, nei panni di Tommaso Buscetta, tra i migliori attori del cinema internazionale. Così come ribadito anche quest’anno in “Hammamet” con la straordinaria interpretazione di Bettino Craxi che all’Arena Spartacus Festival sarà riproposta a Settembre. Prezzi popolari per tutte le serate, visite all’Anfiteatro Campano prima degli spettacoli ed Area Bio Food sempre aperta Volutamente ‘popolari’ i prezzi per tutti gli spettacoli del Festival (15 euro per gli spettacoli musicali, 10 euro per il teatro, 5 euro per le proiezioni cinematografiche). Ogni sera (tranne il lunedì) arrivando entro le 19.30 sarà possibile visitare l’Anfiteatro Campano e il Museo dei Gladiatori (biglietto d’ingresso 2,50 euro). Durante l’intera manifestazione sarà sempre aperta l’area caffetteria, pizzeria e ristorazione stabilmente curata da Amico Bio Arena Spartacus che dal 2013 è il primo ristorante biologico al mondo in un sito archeologico e che in occasione del Festival propone speciali menù tematici a prezzi ridotti .

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

In pagamento i contributi per il sostegno ai canoni di locazione

Saviano. Da lunedì 7 dicembre presso la tesoreria comunale, saranno messi in pagamento i contributi relativi al sostegno ai canoni di locazione di cui...

Marigliano piange Francesco Del Duca, il cordoglio del sindaco

Marigliano. Tantissimi i messaggi di affetto e di dolore per la morte di Francesco Del Duca, imprenditore che un mese fa aveva...

Il comandante Nacar rappresenterà 18 Comuni nella cabina di regia Terra dei fuochi

Marigliano. Un incarico che premia l'impegno ed i risultati raggiunti: il comandante della polizia locale di Marigliano, il maggiore Emiliano Nacar, rappresenterà 18...

Campania, Confapi: Amazon valore aggiunto per Pmi

Il presidente Marrone: «Bene accordo per internazionalizzazione» Napoli – «L'accordo concluso da Confapi con Amazon, il Politecnico di Milano e Ice per sostenere le sue...

Paletti in ghisa nel basolato antico, esposto alla Soprintendenza

Somma Vesuviana. Un nuovo esposto per i paletti in ghisa fatti installare dal Comune bucando il basolato del borgo medievale del Casamale. A presentarlo...
- Advertisment -