sabato 29 Gennaio 2022
HomeCronaca"Dacci i soldi e anche l'anello", giovane rapinato con coltello

“Dacci i soldi e anche l’anello”, giovane rapinato con coltello

CASALNUOVO. Dallo smartphone al portafogli e una fascetta d’argento che aveva al dito: giovane rapinato con coltello.

Era fermo in sosta lungo via Crimaldi quando il giovane di 26 anni, è stato avvicinato da due uomini armati di coltello. Il viso dei delinquenti era coperto da un foulard e dal casco. Si sono accostati con il loro scooter alla portiera dal lato guida bloccandolo e, con una scusa, gli hanno chiesto di abbassare il finestrino. Poi hanno tirato fuori il coltello costringendolo a consegnare loro tutto quello che di valore potesse avere. Il ragazzo sotto la minaccia della lama puntatagli al viso ha dato ai due rapinatori il suo telefono cellulare, il portafogli. Ma prima di andare via i balordi hanno preteso dalla loro vittima anche un anello di argento che portava al dito. Pochissimi minuti e i malviventi si sono allontanati a bordo del mezzo dileguandosi per le vie limitrofe facendo perdere le loro tracce. Il giovane, residente ad Acerra, ha poi sporto denuncia ai carabinieri della tenenza di Casalnuovo.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti