mercoledì 5 Ottobre 2022
HomePoliticaD'Anna (Gal), sulle candidature in Campania: "Toti non dia nulla per certo"

D’Anna (Gal), sulle candidature in Campania: “Toti non dia nulla per certo”

NAPOLI. Forza Italia, sen. D’Anna (Gal-FI): “Bene Toti su primarie di coalizione, ma su candidature in Campania meglio non dare nulla per certo”.

“Ben vengano i convincimenti di quanti sono inclini a considerare i meccanismi di selezione della classe dirigente basati su caratteristiche di democrazia e di partecipazione dei nostri iscritti e dei nostri elettori. Ben vengano, quindi, le dichiarazioni rese, in tal senso, dal consigliere politico del presidente Berlusconi”. Così il senatore Vincenzo D’Anna, vicepresidente del Gal, commentando l’apertura dell’europarlamentare di Forza Italia, Giovanni Toti, alle “primarie di coalizione”. Per quanto riguarda, invece, la Campania “sarà bene – precisa D’Anna – che lo stesso Toti non dia per certo e scontato quel che certo e scontato non è. Almeno fino a quando non saranno stati interpellati tutti coloro che all’interno di FI rivestono cariche politiche istituzionali e come tali  in diritto di poter esprimere la propria opinione”. Le elezioni, rilancia il parlamentare di Gal-FI: “dopo aver individuato i candidati, bisogna pur vincerle e non credo che per farlo basterà al presidente Stefano Caldoro la simpatia di Toti e della ristretta cerchia dei collaboratori di Berlusconi”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti