martedì 22 Settembre 2020
Home Cronaca Danni al Covid Center per curare genere del boss. Due arresti

Danni al Covid Center per curare genere del boss. Due arresti

TORRE ANNUNZIATA. Agli arresti domiciliari i familiari dell’uomo colpito in agguato camorra.

Questa notte a Torre Annunziata i carabinieri hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale oplontino, nei confronti di Giovanni Ippolito e Nunzio Acunzo, gravemente indiziati per i danneggiamenti al pronto soccorso del Covid Center di Boscoreale. I due sono ritenuti responsabile anche delle minacce subite dal personale sanitario il 6 maggio scorso, in occasione del ferimento con colpi d’arma da fuoco di Giuseppe Carpentieri, elemento di spicco del clan Gionta. Le immagini di videosorveglianza hanno permesso la ricostruzione del comportamento violento (forzatura della transenna della rampa d’accesso e della porta scorrevole del Pronto Soccorso) e del danneggiamento dei locali. La “strategia intimidatoria” sarebbe stata adottata per costringere i sanitari ad un immediato soccorso del loro familiare, poi successivamente trasferito con l’ambulanza in un altro ospedale. In un periodo di piena emergenza epidemiologica, tale comportamento ha interrotto e limitato le capacità operative di un presidio pubblico funzionalmente deputato alla gestione dei casi Covid-19.

- Advertisement -

 

 

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Fiocco rosa in casa Paipais-Guadagno

Napoli. Benvenuta al mondo alla piccola Maria Isabel Paipais figlia di Apostolos, presidente della Municipalità 8 coordinatore territoriale di Italia Viva a Napolie di Rosita Guadagno. A darne...

Elettrice col Covid, una sezione trasferita e personale in quarantena

Saviano. Un seggio chiuso e poi trasferito e riaperto a causa di una elettrice che attendeva esito del tampone oggi risultato positivo. Il vice sindaco...

ELEZIONI a Marigliano, “Gravi inadempienze del Comune, denuncia in Procura”

Marigliano. Gravi inadempienze del Comune in vista della tornata elettorale Il candidato sindaco Saverio Lo Sapio: “Denunceremo tutto alla Procura” In un momento così delicato, importante...

Elezioni. Entra in cabina col cellulare, intervengono i carabinieri

Sant'Anastasia. Questa mattina un po' di trambusto al seggio n°4 della scuola ai Portali a Sant'Anastasia. Confusione che ha attirato l'attenzione di chi...

“Sotto la sedia”: la carriera da arbitro internazionale di tennis di Peppino Di Stefano

I tornei in tutto il mondo, le coppe Davis, i campioni incrociati 40 anni di grande sport in un libro Capri, 19 settembre -...
- Advertisment -