giovedì 22 Ottobre 2020
Home Politica De Falco (Ex presidente Trasparenza): "Molti dubbi sulle assunzioni appena fatte al...

De Falco (Ex presidente Trasparenza): “Molti dubbi sulle assunzioni appena fatte al Comune” VIDEO

SOMMA VESUVIANA. Un video di circa 20 minuti, un po’ lungo, ma molto interessante. E’ il video denuncia realizzato dall’ex consigliere comunale e presidente della commissione Trasparenza Crescenzo De Falco. Oggetto del video due assunzioni effettuate dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Salvatore Di Sarno “in extremis”. Tanti i dubbi sollevati da De Falco (uno che di delibere e atti ha dimostrato nel corso degli anni di intendersene e non poco) che ha già annunciato che saranno oggetto di un esposto che sarà inviato in Procura, ai carabinieri e alla guardia di finanza.
Sono regolari le due assunzioni dei tecnici che saranno in servizio all’ufficio tecnico?
Guardiamo il video per capire meglio l’intera vicenda

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Elezioni Odcec Nola, “Continuità e innovazione” con Rainone presidente

NOLA. “Continuità e innovazione”, un nome non casuale quello scelto dalla lista  in lizza per il rinnovo del consiglio dell’ordine dei dottori commercialisti ed...

Fondi luminarie a favore della Dad e commercianti. Richiesta di Lettieri

ACERRA. Il Sindaco di Acerra, Raffaele Lettieri, ha chiesto alla Direzione “Lavori pubblici” del Comune di Acerra di bloccare l’iter procedurale relativo alla gara...

Questa sera al MANN: “La Via delle Sacerdotesse”

NAPOLI. Giovedì 22 ottobre 2020 nella monumentale sala del Toro Farnese, in piena Collezione Farnese del Museo Archeologico di Napoli MANN inaugura una nuova...

Acerra. Omicidio Tortora , in carcere i due killer

ACERRA. Nella mattinata odierna i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP...

Frode fiscale. All’ “emiro vesuviano” sequestrate auto di lusso e beni per oltre 10milioni di euro

San Giorgio a Cremano. Aveva portato a termine una frode fiscale ingente, e accumulato grandi beni per svariati milioni di euro, tanto da poter...
- Advertisment -