giovedì 21 Gennaio 2021
Home Politica De Filippo (FdI): "Sgravi ai commercianti penalizzati coi soldi di assessori e...

De Filippo (FdI): “Sgravi ai commercianti penalizzati coi soldi di assessori e consiglieri”

SOMMA VESUVIANA. Usare i soldi si assessori e consiglieri per finanziare un rimborso Tari o degli sgravi per i commercianti di via Roma penalizzati dal cantiere del campanile di San Domenico. La proposta interessante arriva da Fratelli d’Italia che a riguardo hanno protocollato in municipio una proposta di delibera indirizzata all’assessore ai Tributi Gaetano Di Matteo.

“Premesso che i lavori in questione sono finalizzati al ripristino di un bene pubblico e riguardano un monumento simbolo della comunità”, scrive il consigliere comunale Vittorio De Filippo, “e che per questo tutti devono sentirsi partecipi per il perseguimento di un interesse collettivo; le non previste evoluzioni del cantiere di San Domenico, nel determinate, per un periodo abbastanza lungo, la improvvisa chiusura di Via Roma, ha determinato gravi disagi alla cittadinanza ed in particolare ai commercianti della zona già vessati dalla crisi economica”. Detto ciò il consigliere chiede all’assessore Di Matteo di verificare la possibilità di “determinare sgravi/rimborsi TART per l’anno 2015 per tutti i commercianti di Via Roma, duramente penalizzati dalla improvvisa chiusura della detta strada. A tal proposito, si propone di finanziare i suddetti sgravi/rimborsi con gli emolumenti degli Assessori, del Presidente del Consiglio e dei consiglieri comunali per i mesi di novembre, dicembre 2015 e gennaio 2016 (periodo natalizio), in tal modo non facendo ricadere sul resto della cittadinanza il minor gettito derivante dall’applicazione di dette misure a favore dei commercianti. Per tale ragione, si chiede, altresì, di verificare la disponibilità degli Assessori, Presidente del Consiglio e consiglieri comunali circa la volontà di rinunciare ai loro emolumenti per i mesi di novembre, dicembre 2015 e gennaio 2016. Tale ultima disponibilità sarebbe sicuramente un gesto generoso e sociale nei confronti della cittadinanza, dopo questo lungo periodo di crisi politica”. E De Filippo è il primo a farsi avanti, avendo già rinunciato ai gettoni di presenza per il 2014 manifesta nella proposta di destinare le due indennità di novembre, dicembre 2015 e gennaio 2016 allo scopo. Adesso resta da capire se questa proposta, già presentata nei giorni scorsi dal Movimento 5 stelle, sarà presa i considerazione dall’amministrazione comunale.

- Advertisement -
Gabriella Bellini
Gabriella Bellini è nata a Tropea (VV), giornalista professionista dal 2003, ha cominciato a lavorare nel 1994 nella redazione giornalistica di Televideo Somma, ha collaborato con Tele Oggi, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno (dorso campano del Corriere della Sera), Cronaca Vera, Retenews, è stata redattore del settimanale Metropolis (poi diventato quotidiano) e di Cronache di Napoli. Ha condotto un programma di informazione e approfondimento su Radio Antenna Uno. Nel febbraio 2007 ha creato con altri colleghi il sito web laprovinciaonline.info di cui è il direttore. Nel 2009 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento all’Impegno Civile del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, destinato ad un giovane cronista che si “sia distinto nel suo lavoro sul tema della diffusione della Cultura della Legalità” ottenendo così il premio nazionale “Per la Cultura della Legalità e per la Sicurezza dei Cittadini”. Nel 2012 il Premio internazionale Città di Mariglianella “Gallo d’Oro” per i “numerosi reportage sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2013 il premio “Città di Saviano, giornata per la legalità” per “L'impegno profuso a favore della promozione e diffusione dei valori della legalità". Nel 2015 menzione speciale “L’ambasciatore del sorriso” per “L’instancabile attività di reporter, votata a fotografare con sagacia le molteplici sfaccettature della nostra società”. Nel 2016 il Premio “Antonio Seraponte” con la seguente motivazione “Giornalista professionista sempre presente e puntuale nel raccontare i fatti politici e di cronaca. In poco più di un decennio a suon di bravura ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti per essersi distinta su temi importanti come la diffusione della cultura della legalità, della sicurezza dei cittadini e per l’impegno sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2019 il premio Napoli Cultural Classic "Donna straordinaria, esponente della stampa locale che attraverso la sua autentica e graffiante penna racconta il nostro territorio anche fuori dai confini. Sempre attenta alla realtà politico-sociale che analizza con puntualità e chiarezza, riesce a coniugare la divulgazione al grande pubblico con l'obiettività suggerita dalla grande esperienza umana che l'accompagna".
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -