sabato 25 Giugno 2022
HomeAttualitàDe Giovanni annuncia un nuovo romanzo. "Storia d'amore tra nonno e nipote"

De Giovanni annuncia un nuovo romanzo. “Storia d’amore tra nonno e nipote”

Il noto scrittore Maurizio de Giovanni tramite i social fa outing. Sta scrivendo un romanzo nuovo, come rivela nel post, una storia d’amore, “Equazione del cuore”, edito da Mondadori. SI tratta Massimo, un ex professore di matematica che vive a Procida, riceverà una telefonata della tragica morte in un incidente stradale della figlia e del genero, mentre il nipote Francesco è in coma. Sono personaggi inediti, che vivevano nella testa di Maurizio de Giovanni da ben dieci anni.

Massimo è l’unico che si potrà occupare del nipote, un ragazzino di 11 anni, e parlerà a lui dell’unico argomento che conosce a fondo, la matematica. La sua vita è completamente stravolta, dovrà lasciare Procida e le sue abitudini, per trasferirsi al nord. Dove conoscerà Francesco attraverso i racconti della babysitter. Massimo indagherà sulla vita dei coniugi, una coppia apparentemente felice e ben inserita nella città.

 

Vi riportiamo il post di de Giovanni.

“Dice: che fai?

Io: sto scrivendo un romanzo. Quasi finito.

Dice: e grazie, fai lo scrittore.

Io: in effetti, è vero. Ma stavolta è una cosa diversa.

Dice: davvero? E perché, che serie è?

Io: nessuna serie, è questa la novità.

Dice: perché sarebbe una novità? Hai scritto Il resto della settimana, Il metodo del Coccodrillo, I Guardiani, Il concerto dei destini fragili. Mica hai scritto solo le serie.

Io: be’, questa è una cosa profondamente diversa. Una storia che ho da dieci anni, e che non avevo mai avuto il coraggio di…

Dice: cioè, è un giallo, un thriller o un noir?

Io: nessuna delle tre, è una storia… direi d’amore, in un certo senso.

Dice: dai, una storia d’amore? Finalmente! Chi è lui, chi è lei?

Io: no, niente lui e lei. C’è un nonno, e c’è un nipotino.

Dice: e che storia d’amore è? Si parlano?

Io: no, cioè sì. Ma senza parlarsi davvero.

Dice: e di che parlano?

Io: di matematica. Anche di pesca, di vita. Ma soprattutto di matematica.

Dice: e ce l’hai da dieci anni, questa storia? Di matematica, di nonni e nipoti? Tu, che non sei nonno e nemmeno li hai conosciuti, i tuoi? E che di matematica non hai mai vissuto?

Io: le storie mica ti chiedono il permesso, sai. Le storie sono storie, come ti arrivano così le devi raccontare.

Dice: e chi te la pubblica, ‘sta storia d’amore senza sesso che parla di un nonno, di un nipote e di matematica?

Io: esce da Mondadori, primi giorni di febbraio.

Dice: e come si chiama?

Io: L’equazione del cuore, si chiama.

Dice: va be’, staremo a vedere. Ma non ti scordare di Ricciardi.

Io (sorridendo): no. Non me ne scordo. Tanti auguri, comunque.”

Non ci resta che aspettare i primi di febbraio per leggere “Equazione di matematica”.

 

 

 

Articoli recenti