lunedì 6 Luglio 2020
Home Politica De Magistris da l'ok, Ottaviano ha il suo Puc

De Magistris da l’ok, Ottaviano ha il suo Puc

OTTAVIANO. Puc, De Magistris firma decreto per l’ok al Piano urbanistico. Capasso: “Data storica, straordinario obiettivo”.

Il Sindaco Metropolitano Luigi de Magistris, ha firmato il decreto per la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania del Piano Urbanistico Comunale di Ottaviano. Trascorsi 15 giorni dalla sua pubblicazione, il Puc entra in vigore ed acquista efficacia a tempo indeterminato. Il Comune di Ottaviano ha, sino ad ora, affidato la disciplina edilizia ad un  obsoleto  Regolamento Edilizio approvato con provvedimento del Podestà nel lontano 1932. Solo ora e dopo anni di attesa si è  dotato di una strumentazione urbanistica che attraverso regole certe permetterà lo sviluppo e la crescita ordinati del territorio. Dopo il tentativo di approvazione del Piano Regolatore Generale adottato nel 2002, la cui approvazione è fallita essendo stato restituito nel 2003 dalla Provincia di Napoli per chiarimenti e integrazioni, il Comune di Ottaviano, in conformità della Legge Regionale della Campania n°16/2004 ha deciso di affidare la Pianificazione territoriale a tre strumenti con diversi livelli di definizione delle scelte e diversi contenuti: Piano Urbanistico Comunale (PUC); Atti di programmazione degli Interventi (API); Regolamento Urbanistico Edilizio Comunale (RUEC). Il PUC di Ottaviano non prevede nuovo fabbisogno abitativo, essendo il territorio compreso nell’ambito della Zona Rossa a Rischio Vulcanico. I suoi punti qualificanti sono: la conservazione e riqualificazione dei tessuti esistenti e degradati; l’incentivazione alla realizzazione di standard qualitativi per soddisfare il fabbisogno pregresso e futuro; il contenimento del consumo di suolo agricolo ed infine garantire lo sviluppo economico attraverso la realizzazione di Ambiti di trasformabilità produttiva.

- Advertisement -

Commenta il sindaco di Ottaviano Luca Capasso: “Raggiungiamo un obiettivo storico, figlio dell’impegno di questa amministrazione ma anche dell’intero consiglio comunale e delle passate gestioni amministrative. Per la prima volta, Ottaviano ha uno strumento urbanistico e regole certe che consentiranno uno sviluppo armonico del territorio”.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Il candidato sindaco Esposito in diretta Facebook risponde agli anastasiani

Sant’Anastasia. Domande e risposte, dal programma elettorale ai problemi della città, dalle criticità alle soluzioni. Il dott. Carmine Esposito, candidato sindaco di e...

Teatro, il ritorno di Massimiliano Gallo con “Resilienza 2.0”

NAPOLI. Teatro, appuntamento all'Arena Flegrea con il noto attore Massimiliano Gallo con lo spettacolo "Resilienza 2.0". Appuntamento sabato 11 luglio.  Massimiliano Gallo torna in scena...

Espropi, condannato il Comune di Massa di Somma

MASSA DI SOMMA. Condannato il Comune di Massa di Somma, "L'ente ha resistito in giudizio con mala fede". Il Tribunale di Nola ha condannato il...

S.Anastasia. Elezioni, Pone: “La fascia non può essere trofeo o feticcio”

SAN'ANASTASIA. Pone: "La fascia non può essere trofeo o feticcio da esibire. Mi impegno per far ripartire Sant'Anastasia". Una diretta sintetica, ma chiara e rivolta...

S.Anastasia. Real Vesuviana: “Giuseppe dalla luce al buio”

SANT'ANASTASIA. Riceviamo e pubblichiamo nota stampa dall' Asd Napoli Real Vesuviana. "Giuseppe è l’uomo, l’evoluzione di un bambino che improvvisamente, a soli sei anni ,perde...
- Advertisment -