sabato 26 Novembre 2022
HomeEconomiaDema, operai ancora senza stipendio: è sciopero

Dema, operai ancora senza stipendio: è sciopero

Somma Vesuviana. La Rsu Dema spa di Somma Vesuviana comunica quanto segue:

Nell’ambito dell’assemblea di oggi ,sono emerse le preoccupazioni e le perplessità dei dipendenti e i diversi aspetti di drammaticità della nostra vicenda.

Contestualmente alla necessità urgente di attivare le istituzioni del territorio.
Emerge come grande preoccupazione contingente , la tenuta economica e il pagamento degli stipendi attualmente prevista per il 10 ottobre 2022.

Per questa ragione in assenza di risposte sul pagamento degli stipendi entro domani 27 settembre.

E’ indetto per il 28 settembre 2022 uno sciopero di 8h su tutti i turni.

Da domani alle ore 10.00 fino ad ulteriori comunicazioni é indetto un presidio permanente dei lavoratori dema collocati in solidarietà.

Il giorno 29 settembre si terrà un presidio in sciopero a palazzo Santa Lucia per sensibilizzare le istituzioni e chiedere con forza un loro intervento sulla vicenda.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti