sabato 24 Settembre 2022
HomeSportDhs Napoli, primi movimenti di mercato. La lista dei partenti

Dhs Napoli, primi movimenti di mercato. La lista dei partenti

Dhs Napoli, primi movimenti di mercato. La lista dei partenti e i ringraziamenti della società

Il futuro è già cominciato. La dirigenza della DHS Napoli è al lavoro per progettare la prossima stagione in serie A, la terza consecutiva e la seconda del sodalizio Oranges-Longobardi-Veneruso. Dopo un primo screening di mercato tra dirigenza e staff tecnico, la società ha optato per alcune operazioni in uscita. Le scelte sono già state comunicate agli atleti, per permettergli di programmare con serenità le prossime tappe del loro percorso sportivo. Lasciano Napoli i due vice capitani Antonio Campano e Rodrigo Bertoni. Per Campano, bandiera e uomo copertina della Napoli a rimbalzo controllato, si tratta di una scelta dovuta a motivi di carattere lavorativo che gli impediranno di poter sostenere, dalla prossima stagione, i ritmi di allenamento. Per Bertoni, grande professionista ed uomo d’esperienza, si chiude un ciclo durato tre anni. Lasciano Napoli anche i due argentini Gonzalo Abdala, che torna alla Luparense per fine prestito, e Lucho Gonzalez. Stesso discorso anche per Noro Gomes – protagonista della promozione in A del Napoli Futsal Santa Maria e tornato all’ombra del Vesuvio nella sessione autunnale di mercato – e per l’universale brasiliano Evandro Vieira. La società li ringrazia per l’impegno profuso e gli augura le migliori fortune in ambito sportivo.

Nell’ottica di favorire il loro percorso di crescita, inoltre, la società ha deciso di optato per la cessione in prestito del portiere Pasquale Simeone (classe ’93) e del pivot Attilio Arillo (classe ’94). I due talenti saranno ceduti a società che gli garantiranno la possibilità di disputare un campionato di buon livello e con un discreto minutaggio.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti