lunedì 30 Marzo 2020
Home Attualità Di Fraia: "Siamo tutti spaventati, ma facciamo la nostra parte. Restiamo a...

Di Fraia: “Siamo tutti spaventati, ma facciamo la nostra parte. Restiamo a casa”

SANT’ANASTASIA. Dall’ex assessore Alfonso Di Fraia riceviamo una considerazione che di seguito pubblichiamo.

Il momento che sta attraversando la nostra Comunità è tremendamente serio. Non puntiamo il dito, non accusiamo perché ora non serve a nulla e sicuramente non cambierà la situazione.

- Advertisement -

Purtroppo, il dato dei contagiati a Sant’Anastasia e del picco che abbiamo avuto alla struttura sanitaria di Madonna dell’Arco ci mette tutti a rischio.

Siamo arrabbiati, impauriti e preoccupati per la nostra salute e quella dei nostri cari. Questo non deve essere il tempo del “però si poteva fare, però si poteva dire”. FERMIAMOCI UN ATTIMO, TUTTI!

La situazione è drammatica, anche perché non si sente un’Istituzione che guida la nostra Comunità. Se c’è non si vede e non si sente. Non c’è informazione , non c’è alcuna comunicazione ufficiale. Questo ci porta ancora di più nel caos, nel credere alle fake news, nella paura e troppe volte nello sconforto totale. DOBBIAMO REAGIRE!

Dobbiamo farlo facendo sentire la vera forza del nostro popolo, ORA PIÙ CHE MAI!

Dare la forza ai medici, agli infermieri, al personale sanitario, alla Protezione Civile Sant’Anastasia, alla Polizia Locale , ai Carabinieri ed a tutti gli operatori impegnati in strada in queste ore che mettono a rischio la propria vita per il nostro Paese.

NON È IL TEMPO DELLE COLPE, QUELLO VERRÀ DOPO, ORA È IL TEMPO DI FARE DI TUTTO PER USCIRE DA QUESTA MALEDETTA EMERGENZA.

Bisogna continuare a rispettare i protocolli, solo così possiamo sconfiggere il virus.

DOBBIAMO TASSATIVAMENTE RESTARE CASA, FORZA SANT’ANASTASIA!

…uno che sta “incazzato” davvero!!!!

#TuttiUNITI ♥️

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Buoni spesa ad Acerra. Ecco come averli

E’ già online sul sito del Comune di Acerra la modulistica per poter richiedere il buono spesa connesso all’emergenza alimentare da coronavirus per l’acquisto...

Covid19, 30minuti d’aria al giorno per i bimbi: a Napoli parte la petizione

NAPOLI. Covid19, 30minuti di passeggiata al giorno per i bimbi: la petizione promossa dall'associazione GuapaNapoli. "Trenta minuti di passeggiata all'aria aperta per i bambini" durante...

Sale a 63 il numero dei medici deceduti per covid 19

Altri due medici si aggiungono alla lista dei decessi tra i camici bianchi per Covid-19: sono, si apprende dalla Federazione degli ordini dei medici...

Choc a Somma. Su Whatsapp gli audio dell’Amministrazione coi nomi dei contagiati

SOMMA VESUVIANA. In città, sui social e nei gruppi Whatsapp si è creata una assurda "caccia alle streghe", del tutto fuori luogo, pericolosa e...

Coronavirus. Controlli a Somma della polizia metropolitana e la locale

SOMMA VESUVIANA. Sono cominciati a Somma Vesuviana i controlli effettuati dalla polizia metropolitana per evitare gli spostamenti inutili e inopportuni nel territorio per...
- Advertisment -