giovedì 28 Gennaio 2021
Home Cultura e Spettacoli Di Giacomo in the mood, serata magica al Bosco di Capodimonte

Di Giacomo in the mood, serata magica al Bosco di Capodimonte

NAPOLI. Una serata magica ieri sera al bosco di Capodimonte per “Di Giacomo in the mood”. Elaborazioni musicali di Roberto De Simone.

Una serata magica ieri alla Fagianeria di Capodimonte, nel bosco napoletano “Di Giacomo in the mood”, lo spettacolo che rientra nella rosa di eventi del Napoli Teatro Festival Italia con la direzione artistica di Ruggero Cappuccio, ha emozionato la platea, distanziata per le norme antiCovid ma attenta alla buona musica. Con un istrionico Raffaello Converso, la serata è stata interamente dedicata al grande Salvatore Di Giacomo, il noto autore e drammaturgo napoletano. Le elaborazioni e le orchestrazioni sono state curate dal “gran maestro” Roberto De Simone, espressione massima della rivisitazione della musica napoletana: classica e popolare. Nella magica cornice notturna del bosco di Capodimonte, l’orchestra diretta magistralmente da Luigi Grima, ha ripercorso i successi del grande Di Giacomo da “Era de Maggio” a “Spingule Francese” per passare alla simpaticissima “Guì Guì”, nessuna opera è stata dimenticata. Bravissimi musicisti che hanno incantato il pubblico sotto le stelle: Mimmo Napolitano (pianoforte), Rocca Roggia (primo violino), Antonio Ruocco (secondo violino), Marco Traverso (viola), Leonardo Massa (Violoncello), Antonio Di Costanzo (contrabbasso), Umberto Leonardo (chitarra), Michele De Martino (mandolino), Enzo Grimaldi (fisarmonica), Giuseppe Di Colandrea (clarinetto/sax), Vincenzo Leurini (tromba), Luca Martingano (corno), Cosimo Gargiulo (trombone), Gianluca Mirra (percussione/vibrafono).

- Advertisement -

Leggi anche

Napoli Teatro Festival, omaggio a Di Giacomo con De Simone e Converso

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -