giovedì 6 Ottobre 2022
HomeSanitàDi Maio come Dirty Dancing, medico: "Meglio se avesse visitato ospedali"

Di Maio come Dirty Dancing, medico: “Meglio se avesse visitato ospedali”

Manuel Ruggiero, presidente e fondatore dell’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate“, commenta piccato alla discutibile campagna elettorale di Luigi Di Maio e in particolar modo dell’episodio che ha visto protagonista il ministro alla trattoria Nennella:
“Avrei preferito che Luigi Di Maio avesse fatto un giretto all’interno dei nosocomi partenopei invece di fare il “volo dell’angelo “ sulle note di “dirty dancing” emulando una giovane Jennifer Gray all’interno di una trattoria dei quartieri spagnoli. Penso con sarcasmo se “giggino” fosse caduto a faccia a terra…..ricevere una ambulanza dopo 1 ora causa assenza di mezzi disponibili, o peggio ancora di medici…..sarebbe stata la giusta legge del contrappasso! Il tripudio al “reddito di cittadinanza “.
Le campagne elettorali “fatte bene”, Almirante e Berlinguer si stanno rivoltando nella tomba!”

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti