venerdì 25 Giugno 2021
HomeComunicati stampaDirezione nazionale antimafia, Mocerino: "Incontro utile e costruttivo"

Direzione nazionale antimafia, Mocerino: “Incontro utile e costruttivo”

Legalità: Mocerino, con Cafiero De Raho e Magistrati DNA costruttivo incontro

“Con il Procuratore nazionale Antimafia ed Antiterrorismo, Federico Cafiero De Raho e i Magistrati della DNA, un incontro utile ed estremamente costruttivo. Un’occasione per rilanciare, con interlocutori autorevoli, la sfida imprescindibile della collaborazione istituzionale”. Così Carmine Mocerino, Presidente della Commissione regionale della Campania ‘Anticamorra e Beni Confiscati’, a margine dell’incontro a Roma nella sede della Direzione Nazionale Antimafia con il Coordinamento delle Commissioni e degli Osservatori sul contrasto della criminalità organizzata e la promozione della legalità.
“Ringrazio, certo di interpretare i sentimenti di tutti colleghi campani, il dottore De Raho e tutti quelli che hanno reso possibile l’iniziativa. Il lavoro comune, nel rispetto dei ruoli diversi, è la risposta dello Stato contro la criminalità organizzata” ha concluso.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti