sabato 13 Aprile 2024
HomeAppuntamentiDisturbi alimentari, il dibattito in un convegno della Asl Na 3 Sud

Disturbi alimentari, il dibattito in un convegno della Asl Na 3 Sud

VICO EQUENSE. Disturbi alimentari, il dibattito in un convegno della Asl Na 3 Sud. Sabato 24 ottobre nella splendida cornice di Castello Giusso di Vico Equense si è tenuto il Convegno: “Convivium: curare i D.C.A. nell’istituzione: vivere insieme la complessità”.

Organizzato dal Dipartimento di Salute Mentale – ASL Napoli 3 Sud, sono intervenuti il Commissario Straordinario Dr.Salvatore Panaro, il Direttore del Dipartimento di Salute Mentale Dr.Manlio Grimaldi, il Direttore della Unità Operativa Salute Mentale di Sorrento Dr.Giuseppe Cioffi, il Sindaco di Vico Equense Dr.Benedetto Migliaccio, al fine di diffondere e sensibilizzare la comunità sull’esistenza di una rete volta al trattamento dei Disturbi del Comportamento Alimentare. Da alcuni anni sul territorio di competenza della Unità Operativa Salute Mentale di Sorrento è attivo un ambulatorio condotto dal Dr.Pasquale Gasparo Rippa e il Dr.Liberato Cafiero per l’attuazione di piani terapeutici personalizzati, per la cura delle problematiche connesse al trattamento di anoressia e bulimia in continuo aumento fra i giovani della penisola.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche