mercoledì 7 Dicembre 2022
HomeAppuntamentiDomani alla Mondadori di Nola confronto sul femminicidio con la scrittrice Adelaide...

Domani alla Mondadori di Nola confronto sul femminicidio con la scrittrice Adelaide Camillo

Nola. Un’occasione per riflettere e confrontarsi sul delicato tema legato al femminicidio: alla libreria MONDADORI di Nola arriva la scrittrice napoletana Adelaide Camillo, autrice del libro “Gli occhi blu di Nunzia”, ispirato alla storia vera di Nunzia Castellano, nota commercialista di Napoli, uccisa a soli 31 anni senza pietà da chi diceva di amarla.

L’evento si terrà alle ore 18.00 di domani, venerdì 25 novembre, ed è stato organizzato dall’Azione Cattolica di San Biagio presieduta da Maria Teresa Stefanile in sinergia con il noto franchising di piazza Marconi, con il centro antiviolenza Maya guidato da Loredana Meo e con l’associazione sportiva B-Dream di Barbara Giugliano.

All’incontro, a cui prenderanno parte anche il sindaco Carlo Buonauro e gli assessori Gemma De Falco e Vincenzo Martone, rispettivamente con delega alle pari opportunità e alla cultura, parteciperà anche la sorella di Nunzia Castellano, Maria Rosaria Castellano.

L’evento prevede anche un secondo momento dopo la presentazione nella chiesa di San Biagio, a partire dalle ore 19.00 dove ci saranno testimonianze con Radio “Non uno di più”, un flash mob e letture a cura dell’attrice nolana Maura Tronci.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti