lunedì 28 Novembre 2022
HomeAppuntamentiDomani flash mob dei "pizzaiuoli napoletani" per Gino Sorbillo

Domani flash mob dei “pizzaiuoli napoletani” per Gino Sorbillo

NAPOLI. Solidarietà a Gino Sorbillo dall’associazione pizzaiuoli napoletani. Domani flash mob davanti la pizzeria.

L’ “associazione pizzaiuoli napoletani” si schiera con Gino Sorbillo, il proprietario dell’ omonima pizzeria ai Tribunali, che questa notte ha subito un vile attentato, una bomba è stata fatta esplodere davanti l’entrata. Già cinque anni fa, il locale fu incendiato. “Apn vuole esprimere tutta la sua solidarietà per quanto accaduto questa notte alla pizzeria Sorbillo: colpire uno dei locali storici del cuore di Napoli equivale a colpire la città intera”, si legge sulla pagina ufficiale Facebook dell’associazione. Intanto i pizzaioli napoletani si stanno mobilitando per un flash mob, previsto per domani alle 16: ” L’associazione pizzaiuoli napoletani si riunirà insieme a Gino e Antonio Sorbillo, e molti altri pizzaioli fuori la loro pizzeria, in segno di solidarietà”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti