giovedì 22 Aprile 2021
HomePalioSommaVesuvianadon Francesco Feola: "Il Palio è la storia di Somma, fatto da...

don Francesco Feola: “Il Palio è la storia di Somma, fatto da giovani che amano la propria terra”

SOMMA VESUVIANA. In un clima di generale confusione, incerta la situazione di tante famiglie, incerto il lavoro, incerta la criminalità che non avendo più “uomini” a disposizione ora si affida a bambini (chi ha a che fare coi bambini si trova il letto….) si diceva una volta.

I migranti che bussano alle nostre porte rendono incerti anche i confini di un mondo che ora come ora è tanto virtuale che di reale sembra aver perso tutto….
In ogni caso in tanta incertezza ci sono le ancore della nostra storia che ci ricordano i valori giusti e necessari per vivere un mondo migliore.
Il palio 25 anni fa nacque per segnare un solco. Di questo solco celebriamo col ricordo, con la partecipazione, ma soprattutto con la condivisione di valori quanto ci è necessario per un mondo reale …. reale….
Oggi il palio è storia di Somma Vesuviana, gli storici del 2100 lo racconteranno nei “fasti di Somma”.
E allora, auguri Somma Vesuviana, questo quarto di secolo celebrato col lavoro di tanti giovani e di tanti che amano la propria terra, ti aiuti a destarti dal sonno. Ti provochi un eruzione di bontà e ti faccia deviare dalle logiche egoistiche e campanilistiche e ti apra alla bellezza della condivisione e della pace.

don Francesco Feola

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti