mercoledì 1 Dicembre 2021
HomeCronacaDonna scaraventata a terra per rapinare auto. Arrestati i malfattori

Donna scaraventata a terra per rapinare auto. Arrestati i malfattori

Egea - Black Friday

I Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Giugliano in Campania (NA) hanno operato due fermi di polizia giudiziaria a carico di un 66-enne e un 43-enne entrambi residenti a Qualiano, gravemente indiziati di aver commesso una rapina aggravata da violenza ai danni di una donna.

Le indagini sono partite lo scorso 3 febbraio, immediatamente dopo la brutale aggressione alla vittima.

La donna percorreva all’ interno della sua autovettura la via Tre Ponti a Parete, quando i rapinatori che la seguivano, con la propria auto la tamponavano per indurla a fermarsi.

Subito dopo uno dei due malviventi estraeva dalla propria autovettura la donna e con inaudita violenza la scaraventava al suolo, impossessandosi dell’auto della vittima, che per impedire il furto, si aggrappava allo sportello della propria alla propria auto. Il rapinatore, incurante, non esitava a darsi alla fuga, trascinando la signora fino a lasciarla esamine sull asfalto.

La donna, soccorsa da automobilisti di passaggio, riportava lesioni e contusioni che la costringevano al ricovero ospedaliero.

La sequenza criminosa, ripresa dalle telecamere di sorveglianza, ha avuto larga diffusione sul web e ciò ha originato un grave allarme sociale, anche in considerazione del non rilevante valore dell’autovettura sottratta.

La recrudescenza di gravi episodi di criminalità predatoria – frequentemente accompagnati da condotte violente nei confronti delle vittime – ha indotto la Procura della Repubblica di Napoli Nord ad arricchire la strategia investigativa attraverso ulteriori forme di intervento e coordinamento delle forze di polizia, anche al fine di ottenrere una maggiore collaborazione dei cittadini.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)

Articoli recenti