venerdì 25 Giugno 2021
HomeComunicati stampaDsga Campania, la protesta dei vincitori del concorso: "Non sappiamo quando iniziare"

Dsga Campania, la protesta dei vincitori del concorso: “Non sappiamo quando iniziare”

Hanno più volte scritto e sollecitato l’ufficio scolastico regionale della Campania,
ma al momento senza ottenere alcun riscontro. Stiamo parlando dei vincitori del
concorso per D.S.G.A., i direttori dei servizi generali ed amministrativi negli istituti
scolastici. La graduatoria di merito per la procedura concorsuale ordinaria, per titoli
ed esami, per l’accesso al profilo professionale di D.S.G.A., è stata approvata e
pubblicata lo scorso 25 settembre, ma da allora gli aspiranti direttori non hanno
ricevuto risposte né dal M.I., il Ministero dell’Istruzione, né tantomeno dall’U.S. R.
Campania.

La richiesta dei vincitori del concorso

I vincitori del concorso sono in attesa di notizie positive in merito alla loro imminente
assunzione. Secondo quanto statuito infatti dall’articolo 32 bis, introdotto dal decreto legge Agosto, convertito in Legge lo scorso 12 ottobre 2020, approvato sia dalla Camera
dei Deputati che dal Senato, dopo diversi e sostanziali emendamenti, secondo cui
nelle Regioni ove le graduatorie di merito siano state pubblicate prima del 31
dicembre 2020, l’assunzione dei vincitori del concorso DSGA, nel limite dei posti
autorizzati, dovrebbe avvenire entro tale data. Con l’ingresso dei nuovi dsga, dunque,
verrebbero revocati gli incarichi degli assistenti amministrativi facenti funzione,
mentre rimarrebbero in carica quelli nominati a tempo determinato in sostituzione dei
stessi. Tra l’altro la legge prevede che la quota degli idonei passi dal 30% al 50%
al fine di ricoprire tutte le vacanze di posti che si renderanno disponibili in questo e
nei prossimi anni scolastici.

Le iniziative dei futuri Dsga

E’ di pochissimi giorni fa la notizia secondo cui i futuri dsga hanno provveduto ad
inoltrare un sollecito con il quale si invitava l’Usr Campania nonché il Ministero
dell’Istruzione a rendere note le tempistiche con cui si intende procedere in ordine
alla conclusione dell’iter assunzionale .Ci si auspica dunque che il tutto avvenga in tempi celeri.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti