venerdì 21 Gennaio 2022
HomeAttualitàÉ braccio di ferro sulla scuola, ecco i sindaci nolani che non...

É braccio di ferro sulla scuola, ecco i sindaci nolani che non riaprono

Scuola. Ecco la nota del Comune di Scisciano diffusa sui social.

I sindaci dei Comuni di Brusciano, Cicciano, Comiziano, Mariglianella, Palma Campania, Pomigliano d’Arco, San Vitaliano, Saviano, Scisciano e Visciano, tenuto conto dei dati epidemiologici e delle difficoltà rappresentate dall’ASL, per garantire il ciclo vaccinale e il tracciamento degli studenti, hanno concordato di non revocare le ordinanze adottate circa la sospensione delle attività didattiche in presenza per tutti gli istituiti scolastici, di ogni ordine e grado, pubblici e privati. I sindaci di Marigliano, Nola e Somma Vesuviana, le cui ordinanze precedenti erano state parzialmente vanificate dalla decisione del TAR della Campania che ieri ha annullato il provvedimento sulla Dad emesso dal presidente della Giunta Regionale Vincenzo De Luca, hanno ritenuto opportuno di ratificare la decisione già assunta nei giorni scorsi e di sospendere le attività in presenza per le attività didattiche per tutti gli istituiti scolastici, di ogni ordine e grado, pubblici e privati, a partire da domani 12 gennaio 2022.
Tutte le informazioni utili saranno consultabili sui siti istituzionali dei singoli Comuni.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti