giovedì 22 Aprile 2021
HomeAttualitàEAV. Anche l'ex portiere del Napoli Pino Taglialatela nel murales della Cumana

EAV. Anche l’ex portiere del Napoli Pino Taglialatela nel murales della Cumana

L’emozione di far parte della gloriosa storia azzurra, di essere presente in un bellissimo murale celebrativo che contiene tutti i protagonisti del Napoli dal 1926 a oggi. Nella fermata della Cumana “Mostra”, dedicata da qualche mese a Diego Armando Maradona, c’è anche il nostro Pino Taglialatela.

“Batman”, come lo chiamano i tifosi del Napoli, è presente con un’immagine della stagione 1994/1995, raffigurato con un bellissimo murale tra Gianfranco Zola e Fabio Cannavaro. Taglialatela ha visitato la fermata della Cumana, condividendo quest’emozione con alcuni suoi amici, per ringraziare l’EAV (rappresentata dal presidente Umberto De Gregorio, dal direttore operativo Pasquale Sposito e da Luciano Crolla) per questo riconoscimento.

Per l’Ischia Calcio c’erano il presidente Emanuele d’Abundo e il ds Mario Lubrano. Tra gli invitati anche il presidente del comitato campano della FIGC, Carmine Zigarelli. Presenti, inoltre, Lello Carlino, Ciro Sorbino, Manolo Iengo, Gennaro Amato e Armando Saggese. Un ringraziamento particolare anche al dottor Roberto Vallefuoco di EAV. Gli ospiti di Taglialatela hanno ricevuto una maglia celebrativa, la stessa con cui “Batman” è rappresentato nel murale. Un altro riconoscimento che conferma il grande contributo dato alla storia del Napoli.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti