venerdì 25 Giugno 2021
HomePoliticaElezioni. Luigi Romano: "Mi candido per Pomigliano"

Elezioni. Luigi Romano: “Mi candido per Pomigliano”

POMIGLIANO D’ARCO. Riceviamo e pubblichiamo la lettera dell’imprenditore Luigi Romano.

“Eccomi. Sono Luigi Romano, ho 42 anni, sono padre di Titty e Antonio, sono un imprenditore e amo Pomigliano d’Arco. Ho scelto di fare qualcosa che potreste considerare azzardato, forse innovativo, ma ho deciso di non attendere che fosse la politica a dettare i tempi di una scelta, ma che fossero i cittadini a decidere. Mi candido. Ma badate bene, non lo faccio per diventare “qualcuno”, per occupare un “ruolo”, mi candido per fare “qualcosa”. Voglio mettere le mie competenze a servizio della mia città.  Modi, tempi, ruoli stabiliamoli insieme. Posso dirvi subito che due sono i settori che intendo seguire con particolare attenzione per ridare a Pomigliano lo slancio che merita: lavoro e ambiente. E so che ci sono tante persone che sono fuori dai meccanismi consueti della politica e la pensano come me. So che possiamo insieme impegnarci per realizzare quei progetti che sono da anni nei pensieri di tutti e che aspettano di essere portati a compimento. Scrivetemi, telefonate.  Insieme possiamo diventare una squadra e fare tanto”

Con affetto 

Luigi Romano

3888661222 (segreteria)

info@luigiromanoofficial.com

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti