lunedì 20 Settembre 2021
HomePoliticaElezioni Napoli, Clemente: 'Coalizione Manfredi un minestrone'

Elezioni Napoli, Clemente: ‘Coalizione Manfredi un minestrone’

Napoli. “Se anche il segretario del Pd napoletano Marco Sarracino, per sua stessa ammissione, dice che con l’attuale minestrone di liste che sta costruendo la coalizione di Gaetano Manfredi la città sarà ingovernabile, allora c’è da crederci”, lo dichiara la candidata sindaco di Napoli Alessandra Clemente. “Ci sono decine di liste – continua Clemente -, tutto e il contrario di tutto. Si può pensare di prendere delle decisioni tenendo assieme pezzi di Forza Italia con pezzi del Movimento 5 Stelle, della sinistra radicale e del Pd? Queste – ribadisce – sono alleanze che stanno bene solo sulla carta delle schede elettorali, governare è un’altra cosa ed evidentemente se ne stanno accorgendo anche quelli che sono dentro questo mappazzone politico. Il rischio – aggiunge la candidata – è che a tenere assieme questa coalizione sia soltanto la necessità di trovare una poltrona e di mettere le mani sui fondi che arriveranno grazie al Pnrr. De Luca, Mastella, De Mita, sarebbero questi i nomi con cui si prospetta un cambiamento per la città? A Napoli abbiamo spezzato questi apparati di potere 10 anni fa ma oggi tornano alla carica uniti in nome dei loro interessi, non certo di quelli dei cittadini. Il nostro è un modello diverso, all’alleanza del potere contrapponiamo l’alleanza del programma. Un programma – conclude Clemente – che attueremo senza i compromessi a cui saranno costretti quelli che hanno messo assieme la destra con la sinistra, pur di raccattare qualche voto in più”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti