venerdì 23 Ottobre 2020
Home Attualità "Mascherine per i nostri figli", appello delle mamme dei pazienti con fibrosi...

“Mascherine per i nostri figli”, appello delle mamme dei pazienti con fibrosi cistica

NAPOLI. Riceviamo e pubblichiamo l’appello delle mamme dei pazienti affetti da Fibrosi Cistica.

“Abbiamo bisogno di un aiuto importante, noi siamo le mamme del gruppo Fibrosi Cistica. Siamo genitori dei pazienti campani, vogliamo lanciare un appello importante al Presidente Vincenzo De Luca. A causa del Covid-19, i ragazzi affetti da Fibrosi Cistica che stanno a casa, hanno bisogno di avere le mascherine PFF3 fino a quando non sarà disponibile un vaccino. Dato che non possono muoversi,  chiediamo di poterle ritirare, con il certificato dell’ospedale, nelle farmacie del Comune di appartenenza. Sono anni che conosciamo questa bestia di malattia. Ogni malato di Fibrosi cistica vive sin dalla nascita con mascherine, germicida, ansia, paura, contagio, infezione, influenze, febbre, mancanza di respiro. Vogliamo ringraziare di cuore i fratelli Molaro soprattutto Benny, organizzatore e collaboratore di eventi di solidarietà nel nostro gruppo FC genitori Campania che nonostante abbia perduto suo fratello Vito per questa malattia, continua insieme a noi a lottare una grande battaglia. Grazie di cuore anche a Angelo Iannelli Pulcinella per il sostegno”.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Nascoste in un barattolo del caffè la Finanza ha scoperto e sequestrato 50 munizioni

CASOLA (NAPOLI). Nascoste in un barattolo del caffè la Finanza ha scoperto e sequestrato 50 munizioni ed un caricatore. Il Comando Provinciale della Guardia...

Storie da Covid. “Mio marito oncologico positivo e io con due bimbi in attesa da giorni di un tampone”

Somma Vesuviana. "Mi farebbe piacere si raccontasse quanto sta accadendo alla mia famiglia in questo momento", ci scrive una nostra lettrice della quale manterremo...

Chiude la pizzeria dopo 14 anni, “Le disposizioni di Conte e De Luca mi impediscono di lavorare”

Somma Vesuviana. Ha dovuto chiudere suo malgrado. Ha chiuso la pizzeria in cui lavora da anni per colpa delle restrizioni dovute all'ultimo decreto del...

Offende commesso perché “nero”, cliente mandata via da una pizzeria

Sant'Anastasia (Napoli). Una cliente entra per chiedere due pizzette, e finisce per offendere e denigrare il commesso. La "colpa" del giovane? Il colore della...

“Sei una madre fantastica, auguri”, il 50° compleanno di Annarita

Somma Vesuviana. "Gentile direttore sono un ragazzo di 15 anni che vorrebbe, insieme a mio fratello, tanto fare degli auguri speciali alla mia Mamma....
- Advertisment -