sabato 30 Maggio 2020
Home Attualità Emergenza coronavirus: le proposte di Area Civica         

Emergenza coronavirus: le proposte di Area Civica         

L’emergenza Coronavirus richiede interventi importanti ed immediati per poterla fronteggiare. A Somma Vesuviana il numero dei contagi sta aumentando, l’epidemia dilaga nell’area vesuviana e nel resto della Campania. È necessario attivare iniziative di sostegno su più fronti, bisogna concentrarsi su azioni coordinate da porre in essere con la massima urgenza.

Pur apprezzando tutte le misure messe in atto dal sindaco e dall’amministrazione comunale, Area Civica, insieme alle associazioni, cittadini e volontari, ritiene che ci sia ancora molto da fare in questo momento particolarmente difficile per la nostra città e per l’Italia.

- Advertisement -

La rete di attori territoriali intende integrare l’impegno delle istituzioni proponendo ulteriori misure da adottare:

piano di sostegno economico per le famiglie meno abbienti in città e per chi non possiede fonti sicure di reddito;

istituzione di un centro raccolta di beni di prima necessità e medicinali da smistare e consegnare a domicilio;

supporto psicologico telefonico dedicato agli anziani e ai cittadini in condizioni di disagio sociale;

assistenza sanitaria e personale infermieristico disponibile ad occuparsi di anziani e malati affetti da patologie croniche, secondo i dati ufficiali più a rischio contagio;

supporto economico alle attività produttive in difficoltà e alle piccole imprese locali impegnate o che intendono specializzarsi temporaneamente nella produzione di mascherine e altro materiale utile allo stato di emergenza;

protocollo di intesa tra l’amministrazione comunale e le strutture sanitarie presenti sul territorio allo scopo di offrire la possibilità di effettuare tamponi, quindi di monitorare e prevenire la diffusione del  COVID-19;

istituzione di uno sportello telefonico – telematico (della città) che informi il cittadino sulla proroga delle scadenze delle utenze domestiche, in accordo con le società erogatrici;

assistenza telefonica e telematica per i cittadini che intendono usufruire delle misure varate dal Governo;

intervento di riduzione dei tributi comunali per le attività commerciali che hanno subìto ingenti cali in termini di produttività ed economia.

Area Civica, associazioni, cittadini e volontari, chiedono al sindaco Salvatore di Sarno e all’amministrazione comunale di esaminare tali proposte e sostenerle per il bene della comunità sommese.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Picchia moglie e viene allontanato. L’uomo ritorna e la minaccia. Arrestato

NAPOLI. Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Commissariato Scampia, durante il servizio di controllo del territorio, sono intervenuti a Miano...

Incertezza a Casalnuovo. Nelle aree giochi per i bambini si può accedere?

di Floriana Stile Casalnuovo. Tema tanto acceso da parte di genitori disorientati che lamentano la possibilità di usufruire di questi spazi una volta dichiarata l’apertura...

Matrimoni e unioni civili all’aperto, la decisione del Comune di Napoli

NAPOLI. La Giunta Comunale, per volontà del sindaco Luigi de Magistris e su proposta dell'Assessore all'Anagrafe e allo Stato Civile Rosaria Galiero ha votato...

Covid. RSA Madonna dell’Arco, ospiti ed operatori tutti guariti

SANT'ANASTASIA. Casa di riposo anziani Madonna dell'Arco cessato allarme. Ospiti ed operatori tutti guariti. Tampone negativo. L’attesa risposta è arrivata ieri alla R.S.A. Madonna dell’Arco:...

Uomo accoltellato a Torre del Greco, responsabili due minorenni oplontini

TORRE DEL GRECO. Domenica notte gli agenti del Commissariato di Torre del Greco, su segnalazione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Mortelle presso...
- Advertisment -