lunedì 8 Marzo 2021
Home Politica Ercolano, pronto il Piano di Emergenza. Un'app dedicata

Ercolano, pronto il Piano di Emergenza. Un’app dedicata

ERCOLANO. Venerdì 1 aprile alle ore 11 in Villa Maiuri (via Generale Niglio, 21) si terrà la conferenza stampa di presentazione del Piano di Emergenza ed Evacuazione della Città di Ercolano.

Il Piano da attuare in caso di calamità naturale e dell’app dedicata. Il Comune di Ercolano, infatti, è uno dei primi in Campania ad aver realizzato un’applicazione di Protezione Civile interattiva scaricabile gratuitamente sui dispositivi mobili (smarphone, tablet, etc).

Alla conferenza stampa parteciperanno il Sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto, l’Assessore alla Protezione Civile Lucio Perone, l’autore del Piano di Emergenza, gli sviluppatori dell’app ed i responsabili di Polizia Locale e Protezione Civile.

I dettagli del Piano e le funzionalità dell’app, che non si limitano ai soli casi di emergenza, verranno illustrati dettagliatamente nel corso della conferenza stampa.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti