giovedì 29 Luglio 2021
HomeAppuntamentiEsibizione del quarantennale per la compagnia "Omega" di Cercola

Esibizione del quarantennale per la compagnia “Omega” di Cercola

CERCOLA. Nella ricorrenza dei suoi quarant’anni di teatro, la compagnia teatrale “Omega” di Cercola, si è ripresentata ancora una volta alla kermesse di prestigio presso la Sala Teatro dell’Istituto Comprensivo ‘’Antonio Custra’’.

Il noto Gruppo cercolese è andato in scena con “ALLEGRAMENTE NAPOLI”, spettacolo teatrale in due tempi di vari testi comici di autori noti napoletani e dello stesso Amoretto, regista, attore e fondatore della compagnia, a cui vanno i meriti maggiori non solo per la “sopravvivenza” della compagnia in tutto questo tempo, ma di essersi continuamente migliorata.

Gli attori – dodici interpreti che hanno coperto il ruolo di ben ventisette personaggi – hanno voluto ricordare al pubblico intervenuto, il ridere genuino tramandato dai vari Petito, Eduardo, Viviani, Di Giacomo, Totò, Trilussa, grandi autori partenopei del passato, oltre che con interessanti interventi musicali del giovane violinista cercolese Alessandro Monaco. I testi rappresentati: ‘O nnammurato mio; Cusumiello ‘o scemo; I due amici; Ricunuscenza; Marito, moglie e cummara; ‘O scrivano; ‘E duje cecati, L’assicurazione; Tengo ‘o posto; ‘A lavannara ‘mpicciosa; L’acquaiuolo; Ufficio di collocamento e Pericolosamente. Ha presentato la serata la bella e brava Anna Alboreto. Scenografie di Raffaele Capasso. Costumi e trucchi la Compagnia. Musiche e luci Rosario Mastrogiacomo. Direttore di Scena Antonio De Falco.

A fine spettacolo il mentore Francesco Amoretto dichiarava: “Non sono tanto emozionato per i miei 40 anni di palcoscenico, ma per la partecipazione di un giovane non vedente, Gaetano Orefice, che è stato all’altezza di due straordinarie interpretazioni. Bravo Gaetano e bravi tutti, ovvero: Anna Alboreto, Aurora Serra, Salvatore Oriundo, Gaetano Orefice, Anita Cristiano, Pasquale Cozzolino, Rosaria Fascia, Raffaela Rocco, Marco Vittozzi, Gabriele Milano, Mario Borrelli”. … E dulcis in fundo, lo stesso Francesco Amoretto.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti