giovedì 22 Ottobre 2020
Home Cronaca Evade dai domiciliari per spacciare, arrestato 40enne di Barra

Evade dai domiciliari per spacciare, arrestato 40enne di Barra

NAPOLI. Barra, viola i domiciliari per spacciare, 40enne arrestato dai carabinieri

I carabinieri della Stazione di Barra hanno arrestato per spaccio di stupefacente Paolo Mancini, 40enne del posto già noto alle Forze dell’Ordine. Mancini, recentemente sottoposto ai domiciliari per lo stesso reato, è stato sorpreso dai militari su strada a cedere ad un “cliente” una stecchetta di hashish del peso di 5 grammi. Nell’appartamento del 40enne, è stta rinvenuta e sequestrata un’altra dose, della stessa sostanza, dal peso di 3 grammi.
Arrestato per evasione e spaccio di stupefacenti, Mancini è in attesa della celebrazione di giudizio con rito direttissimo. L’acquirente è stato invece segnalato alla Prefettura. L’uomo, come anticipato, era stato arrestato già sabato 15 giugno dal Nucleo Operativo di Poggioreale.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Elezioni Odcec Nola, “Continuità e innovazione” con Rainone presidente

NOLA. “Continuità e innovazione”, un nome non casuale quello scelto dalla lista  in lizza per il rinnovo del consiglio dell’ordine dei dottori commercialisti ed...

Fondi luminarie a favore della Dad e commercianti. Richiesta di Lettieri

ACERRA. Il Sindaco di Acerra, Raffaele Lettieri, ha chiesto alla Direzione “Lavori pubblici” del Comune di Acerra di bloccare l’iter procedurale relativo alla gara...

Questa sera al MANN: “La Via delle Sacerdotesse”

NAPOLI. Giovedì 22 ottobre 2020 nella monumentale sala del Toro Farnese, in piena Collezione Farnese del Museo Archeologico di Napoli MANN inaugura una nuova...

Acerra. Omicidio Tortora , in carcere i due killer

ACERRA. Nella mattinata odierna i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP...

Frode fiscale. All’ “emiro vesuviano” sequestrate auto di lusso e beni per oltre 10milioni di euro

San Giorgio a Cremano. Aveva portato a termine una frode fiscale ingente, e accumulato grandi beni per svariati milioni di euro, tanto da poter...
- Advertisment -