mercoledì 24 Luglio 2024
HomeSenza categoriaFacimm Ammuin al concerto di Sal da Vinci

Facimm Ammuin al concerto di Sal da Vinci

OTTAVIANO: Grande successo quello riscosso ieri sera allo straordinario spettacolo musicale di Sal Da Vinci presso il teatro tenda di Ottaviano, allestito in piazza Mercato in occasione delle festività natalizie.


Ha interpretato le più belle canzoni partenopee lesciando il pubblico emozionato per le enormi e profonde sensazioni che la sua voce ha regalato. Sal Da Vinci risplende sul palco e appare sempre più innamorato della canzone napoletana, la coccola e l’accarezza, la fa sua, la rende unica e la dona al pubblico che non può che amarla e portarla
con sé anche fuori dal teatro, ma sempre nel cuore, nella vita
di tutti i giorni. Lo spettacolo durato due ore è stato un viaggio nei ricordi degli animi napoletani reso vivo con l’insuperabile esecuzione di “Maruzzella”.Con un tocco di geniale creatività l’atmosfera viene rallegrata dal “A malatia ‘e ll’America”. E ancora le musiche di scugnizzi che hanno travolto i presenti con le mani, proseguendo con la perfetta interpretazione di “Dicitencello Vuje”. Il suono della chitarra elettrica si è fuso con una travolgente e allo stesso tempo dolce fisarmonica, il tutto scandito da una batteria sorprendente. Forse perchè Sal non sa non travolgere il suo pubblico. ” Mi piace regalarvi queste note – ha commentato – toccando i vostri cuori sopratutto raccontando la Napoli disagiata, quella che non ha voce per raccontarsi e lo fa attraverso le mie canzoni la mia voce”. Ma il culmine dello spettacolo è arrivato quando Sal Da Vinci ha inviatato a duettare con lui il giovane neomelodico Alessio, presente tra il pubblico in un travolgente ed entusiasmante duetto sulle note di “Tu si na cosa grande per me”.

Giovanna Salvati

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Articoli recenti

Rubriche