venerdì 14 Maggio 2021
HomeCronacaFalse indicazioni. Sequestro di una tonnellata di merce

False indicazioni. Sequestro di una tonnellata di merce

I carabinieri della stazione forestale di Napoli hanno ispezionato i locali di una società agricola in via Filichito, a Volla. Secondo quanto accertato dai militari, le confezioni di albicocche riportavano quale origine l’Italia. Dalla documentazione esibita, invece, è emerso che fossero state coltivate e confezionate in Spagna. Da ulteriori verifiche i carabinieri hanno accertato che gli asparagi posti in vendita non riportassero indicazioni sulla tracciabilità. I prodotti oggetto del controllo – circa 800 kg di albicocche e 70 kg di asparagi – sono stati sequestrati mentre il titolare della società denunciato per frode in commercio e sanzionato per oltre 1500 euro per violazioni amministrative di vario genere.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti