lunedì 3 Ottobre 2022
HomeCronacaFebbre del Nilo, morta donna 74enne immunodepressa

Febbre del Nilo, morta donna 74enne immunodepressa

Una donna reggiana è morta per la Febbre del Nilo, la malattia provocata dal virus West Nile diffuso dalla puntura della zanzara. A renderlo noto è la direzione Usl-Irccs di Reggio Emilia.

La vittima, una 74enne già gravemente immunodepressa, era ricoverata all’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia dal 7 agosto scorso ed è deceduta ieri per meningoencefalite da West Nile e concomitante infezione da Covid. Si tratta del secondo decesso in Emilia-Romagna, dopo quello registrato a Ferrara dove ha perso la vita un uomo di 88 anni.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti