lunedì 5 Dicembre 2022
HomePoliticaFesta in piazza per il neo sindaco, appuntamento a stasera

Festa in piazza per il neo sindaco, appuntamento a stasera

SOMMA VESUVIANA. Stasera a Somma Vesuviana sarà festa, quella che per non disturbare la quiete pubblica è stata rinviata la notte scorsa su volontà proprio del neo eletto sindaco. Adesso invece tutto è pronto per dar sfogo alla gioia.

“Ringrazio tutti i cittadini che hanno creduto in me”, commenta Pasquale Piccolo, “nella mia coalizione e in un progetto politico-amministrativo concreto e realizzabile. E’ grazie al vostro contributo che è arrivato un risultato tanto positivo. Non è più il tempo delle polemiche e delle spaccature sociali. Sarò il sindaco di tutti e con me nessuno dovrà sentirsi escluso dall’idea che abbiamo di città. Da dopodomani sarò a lavoro per organizzare la squadra che mi coadiuverà e dovrà rendere operativo il nostro programma. Prima però mi piacerebbe salutare ognuno di voi personalmente questa sera dalle 20,30 in Piazza Vittorio Emanuele III. Io l’ho sempre detto: voglio stare tra la gente a cui dedicherò i miei sforzi e il mio impegno”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti