domenica 25 Settembre 2022
HomeAppuntamentiFesteggiamenti in onore di San Gennaro al Santuario di Trecase

Festeggiamenti in onore di San Gennaro al Santuario di Trecase

Per le celebrazioni in onore di San Gennaro, Vescovo e Martire, promosse da don Salvatore Scaglione, Rettore del Santuario parrocchiale “S. Maria delle Grazie e San Gennaro” in Trecase,in collaborazione con il Comitato per i festeggiamenti del Santo Patrono, presieduto da Angelo Cirillo, la comunità parrocchiale e la cittadinanza tutta di Trecase vivono momenti intensi di preghiera nella solennità della Festa dellEsaltazione della Santa Croce a otto anni dall’elevazione della chiesa a “Santuariodiocesano di San Gennaro.

Fitto è il calendario delle celebrazioni liturgiche predisposte da don Salvatore Scaglione per la Festa del Santo Patrono e per la ricorrenza del 14 settembre, solennità dell’esaltazione della Santa Croce, ottavo anniversario dell’elevazione a Santuario diocesano di San Gennaro. Questanno dopo la pandemia da Covid-19,dichiara don Salvatore Scaglione, ritorna anche la processione della statua del Santo Patrono Gennaro per le vie cittadine diTrecase, raccomandando, inoltre, per tutti i giorni dei festeggiamenti, dove si ravvisa la necessità, luso della mascherina.

Domenica 11 settembre, ore 11,00 Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E. Mons. Gennaro Acampa, Vescovo Ausiliare emerito dell’Arcidiocesi di Napoli. Svelamento dell’immagine del Santo.

Lunedi 12 settembre, ore 18,30 Celebrazione Eucaristica presieduta da don Federico Battaglia, Direttore dell’Ufficio per la Pastorale Giovanile diocesana e responsabile della segreteria Arcivescovile di Napoli.

Martedì 13 settembre, ore 18,30 Celebrazione Eucaristica presieduta da don Raffaele Del Duca, parroco della chiesa S. Antonio a Brancaccio in Torre del Greco.

Mercoledì 14 settembre, ore 18,30 Celebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Alfonso Punzo, Canonico penitenziere dellaCattedrale di Napoli, a seguire la conferenza “San Gennaro e il suo Tesoro” a cura dell’associazione culturale “Prometeo”.

Giovedì 15 settembre, ore 18,30 Celebrazione Eucaristica presieduta da don Ciro Cozzolino, parroco della chiesa SS. Trinità e referente del presidio di “Libera” a Torre Annunziata.

Venerdì 16 settembre, ore 18,30 Celebrazione Eucaristica presieduta da fra Fedele Mattera, Ordine Frati Minori e parroco della chiesa Santa Maria dell’Arco in Miano.

Sabato 17 settembre, ore 18,30 Celebrazione Eucaristica presieduta da don Vincenzo Cozzolino, Delegato arcivescovileCarità e Giustizia presso l’Arcidiocesi di Napoli.

Domenica 18 settembre gli orari delle Celebrazioni Eucaristiche sono i seguenti:

07,30 Presiede don Angelo Annunziata, cappellano ospedaliero.

09,30 Presiede don Polydore Ngolo,collaboratore parrocchiale della chiesa Sant’Antonio di Padova in Trecase.

11,00Presiede don Giuseppe Tufo, parroco e direttore dell’ufficio per le confraternite presso l’Arcidiocesi di Napoli.

17,30 Presiede don Salvatore Scaglione, parroco e rettore del Santuario a seguire processione con la statua del Santo Patrono Gennaro Vescovo e Martire con il seguente percorso: Piazza San Gennaro, via Sesto Staibano e ritorno, via Regina Margherita, Via Capitano Rea e ritorno, Via Regina Margherita, Piazza San Gennaro.

Lunedì 19 settembre – Solennità di San Gennaro, Vescovo e Martire, Patrono di Trecase.

09,30 Celebrazione Eucaristica presieduta da don Pietro Amoroso, parroco della chiesa SS. Addolorata a Boscotrecase.

11,00 Celebrazione Eucaristica presieduta da don Rosario Petrullo, parroco della chiesa S. Anna a Boscotrecase.

18,30 Celebrazione Eucaristica presieduta da don Salvatore Scaglione, parroco e rettore del Santuario.

Per i festeggiamenti esterni, il Comitato Festa Patronale del Santuario, in comunione con don Salvatore Scaglione, con il supporto dell’Amministrazione comunale e la collaborazione delle Forze dell’Ordine, della Protezione Civile, delle Associazioni e degli Sponsor, ha organizzato numerose iniziative.

Lunedì 12 settembre, ore 19,30 L’associazione culturale Prometeo promuove l’iniziativa “San Gennà pienzace tu.                         La storia di San Gennaro nelle letture e negli aneddoti, un viaggio tra fede e mito presso l’oratorio “Sac. don Giuseppe Tortora in via Regina Margherita n.68 a Trecase.

Sabato 17 settembre, ore 07,45 Apertura della giornata con fuochi di artificio. Ore 19,15Omaggio con posa di corona al monumento dei caduti, con la partecipazione della ‘’Fanfara del 10° Reggimento Carabinieri Campania, che concluderà il suo intervento in Piazza San Gennaro. Ore 19,45 Apertura della XXVII sagra del Vino e del Tortano in Piazza San Gennaro.

Domenica 18 settembre, ore 07,45 Apertura della giornata con fuochi di artificio. Ore 09,15Diana di fuochi di artificio in Piazza San Gennaro. Ore 20,30 Diana di fuochi di artificio sul prolungamento di via Vesuvio. Ore 21,00 Music live show – Ciro Ascione Viaggio tra la musica napoletana di ieri e di oggi. Aseguire esibizione del trombettista Domenico Pollio al termineSal Napodano e il suo live show in Piazza San Gennaro.

Lunedì 19 settembre, ore07,45 Apertura della giornata con fuochi di artificio. Ore 20,30Gabriele Esposito da X-FACTOR in concerto a seguire Tommaso Primo in concerto in Piazza San Gennaro. Ore 23,00 Chiusura della festa con spettacolo di evoluzioni pirotecniche ed incendio del campanile in Piazza San Gennaro. Lo stand della sagra rimarrà aperto tutte le sere della festa.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti